ALL'ALBA DELLA SCRITTURA

Una storia che lascia il segno. La scrittura dal cuneiforme al digitale
Conservatorio di musica Lucio Campiani 12 settembre 2015 - h 16:00
2015_09_12_175

La scrittura emerse cinquemila anni fa come una rivoluzione nel campo della comunicazione, in un modo simile alla rivoluzione digitale che sta trasformando la nostra società. Quali ne furono i presupposti? Come influenzò il modo di guardare al mondo? Come incise sui rapporti degli individui all'interno dei nuovi e più grandi gruppi sociali? A questi e ad altri interrogativi sull'origine della scrittura e sul suo impatto sulla vita umana risponde l'archeologo Giorgio Buccellati, professore emerito presso la University of California di Los Angeles e responsabile di campagne archeologiche in Iraq, Turchia, Caucaso e soprattutto in Siria, occupandosi in particolare della lingua babilonese e della storia delle istituzioni mesopotamiche. Dialoga con lui Clelia Mora, docente di Storia del Vicino Oriente antico all'Università di Pavia.

English version not available

cronaca  Non disponibile.

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci