SOGNI IMPOSSIBILI

Convento di Santa Paola, Chiesa 12 settembre 2015 - h 17:30
2015_09_12_186

"Se vedi un bulgaro piangere, sai già perché lo sta facendo. Qualcuno è stato gentile con lui, e non riesce a credere che sia successo". Vincitrice di numerosi premi letterari, tra cui il prestigioso Premio Balkanika nel 2014, Zdravka Evtimova è una scrittrice bulgara che ha saputo farsi presto apprezzare anche al di fuori dei confini nazionali. Nei suoi romanzi si intrecciano denuncia sociale e umorismo, disincanto e capacità di ritrarre in modo spietato e sarcastico una umanità impegnata in una lotta di tutti contro tutti, dove a contare sembrano essere solo i soldi e il desiderio di potere. Nel suo ultimo Sinfonia protagonista è un quartetto di donne indipendenti, a volte brutali, spesso disperate, con qualche - raro - slancio di generosità. Nel segno dell'ironia al femminile, la incontra l'attrice Lella Costa.

English version not available

cronaca  Non disponibilità.

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci