DIAVOLACCI, CITTÀ E GIARDINI PARADISO

Teatro Bibiena 12 settembre 2015 - h 21:15
2015_09_12_205

Mille e mille anni fa, la fame quotidiana ci ha portato dentro città costruite con le nostre mani, innalzando alte mura per dare una risposta rassicurante alle nostre paure. Sereni, ci siamo riuniti intorno ai fuochi, ai caminetti che, come teatri primordiali, ci permettevano alla sera di ascoltare racconti, storie di vicende umane che, in alcuni rari e straordinari casi, grazie a imprevisti giullari, ci facevano sganasciare dalle risate. Maria Cassi in questo spettacolo, come il "matto seduto sulla spalla del re", racconta, canta, recita, con la sua libera "follia", la potenza della candida possibilità di una risata capace di allearsi con i giardini e gli orti paradiso di suo marito Fabio Picchi, "cuoco pensante" e "mangiatore consapevole". Lo spettacolo è un viaggio poetico-antropologico che si scontra con un'intima necessità del ridere a crepapelle.

English version not available

cronaca  Non disponibile.

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci