UN MURO TRA NOI

Convento di Santa Paola, Chiesa 8 settembre 2016 - h 15:00:00
2016_09_08_041

Poco più di sessanta chilometri dividono Tel Aviv e Ramallah, eppure la distanza tra israeliani e palestinesi che vi abitano sembra infinita. Era quasi inevitabile che roventi polemiche si scatenassero a seguito dell'uscita di un romanzo che narra la storia d'amore fra una ricercatrice che ha servito nell'IDF (Israel Defense Forces) e un pittore della Cisgiordania. "Borderlife" dell'autrice Dorit Rabinyan, è diventato subito un caso politico: pur essendo stato acclamato da pubblico e critica, è stato bandito dai programmi scolastici dal Ministero dell'Istruzione israeliano, in quanto «minaccia all'identità ebraica». Di muri e confini, reali e immaginari, Rabinyan parlerà con Elena Loewenthal.

Con il contributo dell'Ufficio Culturale dell'Ambasciata di Israele in Italia.

English version not available

cronaca  Non disponibile.

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci