Esmahan Aykol con Bianca Pitzorno

Donne in giallo
2010_09_10_062

Kati Hirschel è una donna tedesca, nata e cresciuta ad Istanbul, dove il padre si era rifugiato durante il nazismo. Rientrata a Berlino dopo la guerra, finiti gli studi torna a Istanbul e apre una libreria di libri gialli nella parte antica della città. Questa libraia con il vizio dell'indagine è la protagonista dei romanzi della scrittrice turco-tedesca Esmahan Aykol, ambientati in una Istanbul rumorosa, piena di locali notturni e soffocata dal caldo pomeridiano. Incontra l'autrice di "Hotel Bosforo" la scrittrice Bianca Pitzorno.
 


English version not available

cronaca  Bianca Pitzorno apre l'incontro con la scrittrice turca Esmahan Aykol, al Liceo Classico "Virgilio", ricordando la recente scomparsa di Elvira Sellerio, l'anima dell'omonima casa editrice che ha pubblicato la traduzione italiana di "Hotel Bosforo".
L'evento prosegue con un registro totalmente diverso: sembra di assistere a una chiacchierata tra vecchie amiche, si ride, si scherza, si fanno battute.
Si passa poi a parlare della complicata situazione della donne turche oggi, con al potere un governo conservatore e islamista. Ascoltando la Aykol però, la sensazione è quella di avere davanti una donna libera, emancipata e spiritosa, proprio come la protagonista del suo libro, Kati. Al termine dell'evento il pubblico tempesta l'autrice turca di domande: il tempo sembra essere passato troppo in fretta.

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci