COLAZIONE CON L'AUTORE


Colazione con l'autore
Bar Venezia - Caffè Letterario 11 settembre 2005 - h 9:00
2005_09_11_168

Scrittore, brioche e caffè: così inizia la giornata a Festivaletteratura. Tutte le mattine, nei bar del centro, a tu per tu con alcuni degli autori del Festival presentati da Valeria Parrella.


English version not available

cronaca  Seduto al tavolino del bar Venezia, cerco la migliore posizione da dare al giornale per leggere e mangiare allo stesso tempo. Valeria Parrella introduce un'inglese elegante, che ha i modi di un simpatico italiano. Tim Parks vive ormai da più di vent'anni in Italia. Il suo ultimo romanzo, "La doppia vita del giudice Savage", sembra una pièce di Woody Allen: comico, ironico ed anche un po' triste. Meglio, delirante. Tim è famoso per aver descritto la vita quotidiana dell'Italia del nord. In realtà, nel suo "Italiani" ("Italians Neighbours" in inglese), racconta le vicende appassionate dei suoi vicini di casa. Storie da condominio insomma. Gente bizzarra e ossessiva, ma che ha il coraggio, quello che Parks ammette di non avere, di far sparire un cane che teneva in ostaggio quattro famiglie, con i suoi insopportabili e continui latrati. Situazioni di uno straniante fascino, come quella di un matrimonio che va in fumo: non per un adulterio consumato, di cui il marito è ingiustamente imputato, ma perché la moglie crede che il marito stesso non sia in grado di tradirla.

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci