WAW WikiAfrica Workshop. Incontri tra autori per creare dal vivo voci di Wikipedia


WAW WikiAfrica Workshop
Chiesa di Santa Maria della Vittoria 8 settembre 2007 - h 17:30
2007_09_08_152

Evento ripetuto

WAW rende concreto e visibile il funzionamento della più grande enciclopedia online, coinvolgendo il pubblico e gli autori del Festivaletteratura nella redazione in tempo reale di voci africane. Focus su letteratura, arti visive, confini, oralità, nonché naturalmente, sul controverso enciclopedismo di Wikipedia. WikiAfrica ha lo scopo di 'africanizzare' i progetti Wikimedia e produce nuovi contenuti per Wikipedia attraverso un processo di scrittura collaborativa realizzata online e offline.
In collaborazione con Fondazione lettera27 ONLUS.

English version not available

cronaca  Otto Settembre: Giornata Mondiale per l'Alfabetizzazione, promossa dall'Unesco. Come non parlarne a Wikiafrica? Un inedito filmato mostra come là, in Africa, saper leggere sia una questione di vita o di morte. Per sfuggire alla vita di strada, ma anche per cose molto più semplici, come ad esempio leggere sulla confezione delle medicine la quantità di farmaci da assumere, evitando così sfoghi cutanei ed effetti collaterali.
L'alfabetizzazione, ma anche l'alfabetizzazione informatica, ovvero il dotarsi di computer e mezzi per interagire via web, sono requisiti fondamentali per lo sviluppo economico dei Paesi africani. Obiettivo che va perseguito mantenendosi comunque liberi da pressioni esterne: da qui sorgono, ad esempio, i dubbi circa un progetto promosso dall'Unesco e dalla Microsoft che doterebbe gratuitamente dei bambini africani di computer, rendendoli così dei 'consumatori tecnologici'.
Queste le perplessità circa la diffusone di internet in Africa; ma non solo; sorgono incertezze sulla stessa idea di Wikiafrica, intesa come iniziativa che parli a noi Europei, nelle nostre lingue, di quella terra, e che al contempo costruisca delle pagine-web in lingue africane, accessibili ad utenti che non conoscano lingue occidentali. Si obietta infatti che più urgente è il problema dell'alfabetizzazione di quel continente; che coloro che hanno la possibilità di collegarsi e navigare in rete conoscono già l'inglese od il francese; che insomma l'idea è bella, ma non concretizzabile con successo. Non demordono, tuttavia, gli organizzatori del workshop: spiegano nell'enciclopedia web le pagine concernenti gli stessi temi presentando in lingue diverse informazioni diverse. Queste ultime fanno riferimento ad un background culturale instauratosi su forme di vita e contesti appartenenti alle nazioni da cui quelle lingue provengono. Wikipedia in lingue africane sarebbe finalmente la possibilità della realizzazione dell'assunto secondo cui la storia e la cultura non la fanno i vincitori, ma chi ha una voce e la fa sentire.

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci