LA GRAMMATICA DEI MESTIERI
. Pregi, difetti e rarità delle lingue specialistiche e settoriali


Grammatica
Palazzo della Ragione 9 settembre 2007 - h 17:45
2007_09_09_216

4. La grammatica dei cantanti


Intervengono John De Leo, cantante e compositore, e Giuseppe Antonelli, dell'Università degli Studi di Cassino.


English version not available

cronaca  Dagli anni '60 in poi i parolieri hanno iniziato a giocare con la grammatica, cominciando a utilizzare l'indicativo al posto del congiuntivo o veri e propri errori di sintassi all'interno della canzone, nel tentativo di avvicinarsi al linguaggio quotidiano. In tempi più recenti, all'opposto, i testi delle canzoni mostrano un'aderenza sempre più evidente a grammatica e sintassi corrette, fino ad arrivare ad estremi come Carmen Consoli che volutamente inserisce frasi e concetti convoluti e 'spigolosi'. Da questo assunto muove la discussione sulle forme del linguaggio applicato specificamente alla canzone. I relatori hanno fatto riferimento alla loro esperienza personale di musicisti, parolieri, cantanti e musicologi per approfondire il concetto base della relazione tra parola e suono della parola.

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci