Camera di Commercio, Loggia del Grano

Via Giovanni Battista Spagnoli, Mantova
archivio festivaletteratura
Palazzo della Camera di Commercio, Loggia del Grano - ©Festivaletteratura

Progettato e realizzato dall'architetto Aldo Andreani tra il 1912 e il 1914, il Palazzo nasce per volontà della Camera di Commercio che lo costruisce come sua nuova sede e, in particolare, come sede della Borsa di Commercio. Collocata a ridosso della centrale Piazza Erbe, la Camera di Commercio faceva parte, a livello urbanistico, di un generale processo di rivitalizzazione economica ed edilizia che investiva la città in quell'epoca. Inaugurato il 1° ottobre 1914, simbolo dell'eclettismo di quel periodo, il palazzo Camerale rappresenta il frutto di una spiccata individualità e di una singolare autonomia creativa che va oltre i confini professionali dello stesso artista, secondo cui il motivo ispiratore dell'opera era l'idea di un mercato aperto alla città e alla strada come insegnava l'antica tradizione commerciale e mercantile di Mantova. Oggi ospita ancora gli uffici della Camera di Commercio ed è sede inoltre, dal 2010, del Comitato Organizzatore e della Segreteria Organizzativa di Festivaletteratura, nonchè dell'Associazione Filofestival.

English version not available

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci