Palazzo Ducale, Atrio degli Arcieri

Piazza Sordello, 40, Mantova
archivio festivaletteratura
Palazzo Ducale, Atrio degli Arcieri - ©Festivaletteratura

Palazzo Ducale, dimora dei signori di Mantova, è un monumentale complesso situato tra Piazza Sordello e la riva del Lago Inferiore. La «reggia» mantovana è tra le più vaste al mondo, estendendosi su una superficie di circa 34.000 mq. Fu costruita tra il XIII e il XVII secolo e rappresenta quindi, per la sua discontinuità stilistica, ma anche per la sua armonia complessiva, un'autentica particolarità architettonica. Hanno contribuito alla realizzazione i più grandi artisti di ciascun periodo: Bartolino da Novara, Antonio Pisano (il Pisanello), Andrea Mantegna e Giulio Romano. L'Atrio degli Arcieri è sito al pian terreno della quattrocentesca Domus Nova, opera dell'architetto Luca Fancelli, ed è adiacente ai due lati porticati del Cortile d'Onore. Si trova in corrispondenza della Sala degli Arcieri, situata al piano nobile. Era infatti l'ingresso, nonché luogo di rappresentanza, dell'appartamento ducale che Vincenzo fece ricavare ad Antonio Maria Viani dall'originale edificio quattrocentesco. L'atrio è coperto da crociere sostenute da quattro colonne.

English version not available

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci