Piazza Lega Lombarda

Piazza Lega Lombarda, Mantova
archivio festivaletteratura
Piazza Lega Lombarda - ©Festivaletteratura

Piazza Lega Lombarda è oggi un ampio spazio sistemato a giardino pubblico, che si apre alle spalle del Palazzo del Capitano, all'interno del quale si apre un passaggio che la collega a Piazza Sordello, dove cercò riparo Passerino Bonacolsi, signore di Mantova, quando, il 16 agosto 1328, i Gonzaga presero il potere. Tra le aiuole sono distribuiti i busti di illustri locali. Un tempo era un'area interna al Palazzo Ducale destinata ad attività di servizio. Dai mantovani è detta Piazza Pallone, perché luogo adibito nel passato al gioco della palla; il nuovo nome le fu assegnato solo nel 1876, ma in passato fu denominata anche Piazza del Giardino e Piazza della Curia. Una targa posta sul muro del lato sinistro, ricorda la leggenda secondo cui nel 1391 vennero qui sepolti gli amanti Agnese Visconti, moglie di Francesco I Gonzaga, e il cavaliere Antonio da Scandiano, uccisi perché presunti colpevoli di adulterio nei confronti del condottiero mantovano.

English version not available

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci