Giovanni Allevi

archivio festivaletteratura

Giovanni Allevi, dopo il Diploma in pianoforte e in composizione conseguiti rispettivamente al Conservatorio di Perugia e di Milano, si laurea in Filosofia. Svolge l'obbligo di leva nella Banda Nazionale dell'Esercito Italiano, dove si fa notare per il suo talento che spinge il direttore a inserire il pianoforte solista nel suo repertorio. Esegue con la Banda "Rapsodia in blu" di Gershwin e il "Concerto di Varsavia" di Addinsellin in molti teatri italiani. Terminato il servizio militare si esibisce eseguendo suoi lavori, nel 1996 musica "Le troiane" di Euripide rappresentata al Festival Internazionale del Dramma Antico di Siracusa, per il quale vince il Premio speciale per le migliori musiche di scena. L'anno successivo l'incontro con Saturnino lo convince a trasferirsi a Milano dove Jovanotti e la Universal decidono di pubblicare il suo primo album per pianoforte solo "13 Dita", i cui brani esegue anche in apertura dei concerti della tournè "L'Albero" dello stesso Jovanotti. Il successo di critica e pubblico di "13 Dita" spinge Jovanotti a coinvolgerlo nel tour "Il quinto mondo-Jovanotti 2002" come pianista e arrangiatore. Nel 2003 esce "Composizioni" e nel 2004 inizia il suo tour dal palco dell'HKAPA Concert Hall di Hong Kong. Nel 2005 registra due sold-out al Blue Note di New York e la Baltimora Opera House gli commissiona la rielaborazione della "Carmen" di Bizet. A Vienna nello stesso anno viene insignito dell'onorificenza Bosendorfer Artist e a Recanati del Premio Recanati Forever per la musica. Nel 2007 esce il suo terzo album "Joy" per il quale riceve il disco d'oro e da cui prende il via il "Joy-Tour 2007". Nel 2008 esce il suo primo libro "La musica in testa", un diario di pensieri, aneddoti e esperienze dall'inizio della sua carriera fino al successo.

Giovanni Allevi, after obtaining his diploma in piano and composition at the Perugia and Milan Conservatories respectively, graduated in Philosophy. He served in the army with the National Army Band, where he stood out for his talent, so much so that the conductor introduced a solo piano in his repertoire. He played with the Band "Rhapsody in Blue" and the "Warsaw Concert" by Addinsellin in several Italian theatres. Once finished his national service, he played his own music, in 1996 he set "Le Troiane" by Euripides to music played at the International Festival of Ancient Drama in Syracuse, with which he was awarded the special prize for best stage music. The following year, Saturnino convinced him to move to Milan where Jovanotti and Universal decide to release his first album for piano solo "13 Dita". It was met with enthusiasm by the critics and audience alike, so much so that Jovanotti involves him in the tour "Il quinto mondo-Jovanotti 2002" as both pianist and arranger. In 2003 "Composizioni" was released and in 2004 he started his tour on the HKAPA Concert Hall in Hong Kong. In 2005 he recorded two sold-outs at Blue Note in New York and the Baltimore Opera House commissioned him the revisiting of "Carmen" by Bizet. Also in 2005, in Vienna he was awarded the Bosendorfer honorary title and in the Recanati Forever Prize for music. In 2007 his third album was released "Joy" which won him the golden record, he then started the "Joy-Tour 2007". In 2008 his first book was published "La musica in testa", a diary of thoughts, anecdotes and experiences from the beginning of his career up until his success.

"La musica in testa", Rizzoli, 2008 (2010)
"In viaggio con la Strega", Rizzoli, 2008
"Classico ribelle", Rizzoli, 2011
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci