Stefania Bertola

archivio festivaletteratura
Stefania Bertola al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Stefania Bertola alterna l'attività di scrittrice a quella di sceneggiatrice e traduttrice. Nata a San Mauro Torinese, ha maturato un'esperienza pluriennale nell'editoria, traducendo, tra i tanti, scritti di Ian MacEwan e Philip Roth. Autrice televisiva e conduttrice radiofonica, per Rai Radio 2 ha realizzato i programmi "Titanic(a)" (in collaborazione con Luciana Littizzetto) e "Clic" (insieme a Michele Mauro). La collaborazione a Radio DeeJay si è invece tradotta nell'ideazione e nella conduzione de "La Bomba". In veste di sceneggiatrice televisiva ha lavorato alle serie "I Cesaroni" ed "Elisa di Rivombrosa". Nel 2000 il suo cortometraggio "Jingle bells" ha vinto quattro dei cinque premi in palio al concorso 'Cinema in Diretta' di St-Vincent. Nel 2005 ha scritto con Michele Di Mauro la pièce teatrale "Othello, per morire in un tuo bacio", tragedia in musica per due attori solisti. La sua opera narrativa è l'esempio di un genere rosa che mescola sentimento e commedia, con uno sguardo alla letteratura anglossassone. L'esordio risale al 1989 con il romanzo "Luna di Luxor"; seguono "Se mi lasci fa male", "Ne parliamo a cena", "Aspirapolvere di stelle", "Biscotti e sospetti", "A neve ferma", "La soavissima discordia dell'amore", "Romanzo rosa", "Ragazze mancine" e il diario di giardinaggio "Il giardino di guerriglia". Nel 2010 ha pubblicato la raccolta di racconti "Il primo miracolo di George Harrison"; nel 2016 il suo primo romanzo per ragazzi, "Solo Flora", seguito nel 2017 da un'umoristica riscrittura di "Ragione e sentimento" di Jane Austen.(foto: © Festivaletteratura)

Stefania Bertola alternates her work as a writer with that of a screenwriter and translator. Born in San Mauro Torinese, she gained extensive experience in publishing, translating works by Ian MacEwan and Philip Roth, among many others. A television and radio presented, she created the programmes "Titanic(a)" (with Luciana Littizzetto) and "Clic" (with Michele Mauro) for Rai Radio 2. Her work with Radio DeeJay led to the creation of the show "La Bomba". As a television screenwriter, she worked on the series "I Cesaroni" and "Elisa di Rivombrosa". In 2000, her short film "Jingle bells" won four out of the five prizes at the 'Cinema in Diretta' contest in St-Vincent. In 2005, together with Michele Di Mauro, she wrote the theatre piece "Othello, per morire in un tuo bacio", a musical tragedy for two actors. Her narrative work is representative of a romance genre that mixes sentiment and comedy, with a look towards English-language literature. She made her debut in 1989 with the novel "Luna di Luxor". This was followed by "Se mi lasci fa male", "Ne parliamo a cena", "Aspirapolvere di stelle", "Biscotti e sospetti", "A neve ferma", "La soavissima discordia dell'amore", "Romanzo rosa", "Ragazze mancine" and the gardening diary "Il giardino di guerriglia". In 2010, she published the short story collection "Il primo miracolo di George Harrison"; in 2016, she released her first children's novel, "Solo Flora", followed in 2017 by her personal version of Jane Austen's "Sense and Sensibility".(photo: © Festivaletteratura)

"Luna di Luxor", Longanesi, 1989 (TEA, 2015)"Se mi lasci fa male", Sperling & Kupfer, 1997 (TEA, 2009)"Ne parliamo a cena", Salani, 1999 (TEA, 2010)"Aspirapolvere di stelle", Salani, 2002 (TEA, 2010)"Biscotti e sospetti", Salani, 2004 (TEA, 2015)"A neve ferma", Salani, 2006 (TEA, 2009)"La soavissima discordia dell'amore", Salani, 2009 (TEA, 2011)"Il primo miracolo di George Harrison", Einaudi, 2010"Romanzo rosa", Einaudi, 2012 "Ragazze mancine", Einaudi, 2013 (2014)"Il giardino di guerriglia. Un anno di allegre battaglie fra la donna e il verde", Mondadori, 2014"Vampiri contro Amet" (e-book), Feltrinelli, 2016"Solo Flora", Feltrinelli, 2016"Ragione & sentimento", Einaudi, 2017
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci