Francesco M. Cataluccio

archivio festivaletteratura
Francesco Cataluccio al Festivaletteratura 2005 - ©Festivaletteratura

Francesco Cataluccio è nato a Firenze nel 1955 e si è laureato in Filosofia nel 1981. Dal 1983 al 1986 ha compiuto gli studi di dottorato presso l'Istituto di studi letterari (IBL) di Varsavia. Dal 1989 al 2009 ha lavorato nell'editoria: per sei anni alla Feltrinelli, come responsabile dei Tascabili e dei Classici; successivamente alla Bruno Mondadori e alla Bollati Boringhieri come direttore editoriale. Dopo queste esperienze si è dedicato a tempo pieno alla pubblicistica. Attualmente collabora al progetto editoriale "Doppiozero"e scrive per il supplemento domenicale de "Il Sole 24 ore", per "Il Post" e per la rivista "Lo straniero". Ha firmato numerosi saggi sulla cultura e sulla storia della Polonia e del Centro Europa ed è stato curatore degli scritti di Witold Gombrowicz (presso Feltrinelli) e delle opere complete di Bruno Schulz, Gustaw Herling e Bronisl´aw Geremek. Il suo ultimo lavoro, "La memoria degli Uffizi", è il racconto autobiografico di un'iniziazione all'arte e alla bellezza della vita.

Francesco Cataluccio was born in Florence in 1955, where he graduated in Philosophy in 1981. From 1983 to 1986 he completed his PhD at the Warsaw Literary Institute (IBL). From 1989 to 2009 he worked in the publishing industry: for six years at Feltrinelli as supervisor in the paperbacks and Classic series; then chief editor for Bruno Mondadori and later for Bollati Boringhieri. He writes for the Sunday supplement of "Il Sole24ore", for "Il Post" and for the magazine "Lo Straniero". He also cooperates with the editorial project "Doppiozero". He wrote several essays on the culture and history of Poland and Central Europe. Amongst other things, he was the curator of Witold Gombrowicz's writings (for Feltrinelli) and Bruno Schulz's complete works. His last work, "La memoria degli uffizi", is the autobiographic remembrance of his initiation to art and beauty.

"Immaturità. La malattia del nostro tempo", Einaudi, 2004
"Vado a vedere se di là è meglio", Sellerio, 2010
"Che fine faranno i libri", Nottetempo, 2010
"Chernobyl", Sellerio, 2011
"L'ambaradan delle quisquilie", Sellerio, 2012
"La memoria degli Uffizi", Sellerio, 2013
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci