Carlo Fava

archivio festivaletteratura

Carlo Fava è nato nel 1965 a Milano. Suona il pianoforte dall'età di 10 anni e canta da sempre. Nel 1993 ha partecipato al Festival di Recanati e al Festival di Sanremo (Giovani) e nel 1994 è uscito il suo album d'esordio dal titolo "Ritmo vivente muscolare delle vita" (Bmg). Nel 1999 ha pubblicato il secondo lavoro discografico, "Personaggi criminali" (Epic/Sony Music) e, nel 2004, "L'uomo flessibile" (Emi music), disco presentato con successo al club Tenco e che lo ha fatto conoscere al grande pubblico. Nel 2006 ha partecipato al Festival di Sanremo con Noa e i Solis String Quartet vincendo il premio della critica con la canzone "Un discorso in generale". A maggio 2009 è uscito il quarto disco,"Neve. Canzoni per voce, viola e pianoforte" (Edel). Ha vinto il Premio Lunezia Canzone a Teatro 2009 per il valore musical - letterario dell'album e il Premio Giorgio Lo Cascio. Parallelamente all'attività di cantautore ha scritto tre spettacoli teatrali, proseguendo e rielaborando la tradizione del teatro canzone: nel 2001, "Personaggi criminali" che, dopo il debutto al Piccolo Teatro di Milano, ha portato al Festival di Musica Contemporanea Il Violino e la Selce di Fano diretto da Franco Battiato e al Festivaletteratura di Mantova; nel 2004, "Le notizie" e, nel 2005, "L'uomo flessibile show", spettacoli con i quali ha girato numerosi teatri italiani. Ha scritto canzoni per Mina e Ornella Vanoni. E' stato spalla musicale di Diego Abatantuono nella prima edizione di "Colorado Cafè" e suo era il brano "Comici", sigla del programma. Dall'estate 2007 è in tournee insieme ad Antonio Cornacchione con gli spettacoli "Satire liriche" e "Silvio c'è?", per i quali ha scritto testi e musiche delle canzoni.

Carlo Fava lives in Milan, where he studied with Richard Gordon, a Strasberg-inspired American teacher. In 1993 he took part in the Recanati Festival and in Sanremo Giovani (Italian song contest) and in 1994 he released a CD entitled "Ritmo vivente muscolare della vita" (BMG) (Life's muscular living rhythm). In 1998 he wrote a song for Mina entitled "Dottore" (featuring in "Cremona", Mina in duet with Beppe Grillo), and in the same year he collaborated in Ornella Vanoni's "Argilla" with the adaptation of Brasilian lyrics by Marisa Monte. In 1999 he took part in Vanoni's tour, duetting with her in "Santallegria" (Holy Happiness) and singing his "Lettera da un luogo che non so" (Letter from a place I do not Know). He also starred in Enzo Jannacci's TV night show.

archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci