Marcello Flores

archivio festivaletteratura
Marcello Flores D'Arcais al Festivaletteratura 2015 - © Festivaletteratura

Marcello Flores ha insegnato Storia contemporanea e Storia comparata presso il Corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università di Siena, dove ha diretto anche il Master europeo in Human Rights and Genocide Studies. Ha compiuto soggiorni di studio e periodi d'insegnamento a Berkeley, Cambridge, Parigi e Mosca. Ha inoltre collaborato alla redazione delle riviste scientifiche "Italia contemporanea" e "I viaggi di Erodoto" (di cui è stato anche direttore) e ha fatto parte del comitato scientifico e del comitato editoriale di "Storia della Shoah. La crisi dell'Europa, lo sterminio degli ebrei e la memoria del XX secolo", di cui sono usciti sei volumi per UTET. Sempre per UTET ha curato l'opera in sei volumi "Diritti umani. I diritti e la dignità della persona nell'epoca della globalizzazione" (2007). Il suo "Il genocidio degli armeni" (2006), ripubblicato nel 2015 dalla casa editrice il Mulino, è a oggi uno degli studi più esaustivi e documentati su una pagina oscura della storia del Novecento.Tra le sue ultime pubblicazioni: "Traditori. Una storia politica e culturale" (2015), "Il secolo dei tradimenti" (2017) e "La forza del mito" (2017), un saggio che analizza il significato storico dell'esperimento socialista nel centenario della Rivoluzione russa. (foto: Festivaletteratura)

Marcello Flores is a professor of comparative history at Communication Science at the undergraduate course in Communication Science at Siena University, where he also directed the European Master's in Human Rights and Genocide Studies. He studied in Berkeley, Cambridge, Paris and Moscow. He also worked as editor for scientific magazines such as "Italia contemporanea" and "I viaggi di Erodoto" (for which he was director), as well as "L'Indice dei Libri" and "Il Mulino". He is also a member of the scientific committee of "History of Shoah. Europe's crisis, the Jews' extermination and 20th century memory", where six volumes have been published by Utet. He also edited the six-volume work for Utet "Human Rights. Rights and human dignity in the globalization era" (2007). He also wrote "Il Genocidio degli armeni" (The Armenian Genocide) re-printed in 2015 by Il Mulino.

"L'immagine dell'Urss. L'occidente e la Russia di Stalin", Il Saggiatore, 1990"Sul PCI. Un'interpretazione storica", con Nicola Gallerano, Il Mulino, 1992"L'età del sospetto. I processi politici della guerra fredda", Il Mulino, 1995"1956", Il Mulino, 1996"In terra non c'è il paradiso. Il racconto del comunismo", Baldini & Castoldi, 1998"Storia, verità, giustizia. I crimini del XX secolo", a cura di Marcello Flores d'Arcais, Bruno Mondadori, 2001"Il sessantotto", con Alberto De Bernardi, Il Mulino, 2002"Il secolo mondo. Storia del Novecento. Vol. 1: 1900-1945", Il Mulino, 2002"Il secolo mondo. Storia del Novecento. Vol. 2: 1945-2000", Il Mulino, 2002"Storia illustrata del Comunismo", Giunti, 2003"Tutta la violenza di un secolo", Feltrinelli, 2005"Il genocidio degli armeni", Il Mulino, 2006 (2015)"1917. La rivoluzione", Einaudi, 2007"Freedom. Diritti umani e formazione civile", Bruno Mondadori, 2008"Storia dei diritti umani", Il Mulino, 2008 (2012)"La fine del Comunismo. Vent'anni dopo il crollo", Bruno Mondadori, 2011"Traditori. Una storia politica e culturale", Il Mulino, 2015"1956, la crisi del secolo breve", a cura di Marcello Flores, Unicopoli, 2016"Il secolo dei tradimenti. Da Mata Hari a Snowden, 1914-2014", Il Mulino, 2017"La forza del mito. La rivoluzione russa e il miraggio del socialismo", Il Mulino, 2017
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci