Massimo Cirri

archivio festivaletteratura
Massimo Cirri al Festivaletteratura 2015 - ©Festivaletteratura

Massimo Cirri «si occupa di radio e salute mentale, convinto che siano la stessa cosa». Psicologo presso il Servizio Sanitario Nazionale, dal 1997 è autore e voce di "Caterpillar" su Rai Radio 2, programma di attualità e satira politica che conduce insieme a Sara Zambotti e Marta Zoboli. Dai microfoni della celebre trasmissione ha preso avvio la campagna 'M'illumino di meno', giornata internazionale del risparmio energetico che si propone di dimostrare come il risparmio sia una possibilità concreta per superare i problemi energetici del nostro pianeta. È impegnato da anni anche come autore teatrale insieme a Lella Costa ed è stato autore televisivo per "Fuori Orario" (1987-88, Rai 3), "Saxa Rubra" (1994, Rai 3) e "Mitiko" (2006, La7). Ha scritto per "Diario", "Linus", "Smemoranda", "Tango", "Playboy". Nel 2004 ha ideato insieme a Renzo Ceresa il festival 'Radioincontri', dedicato a tutte le radio italiane e tenutosi per quasi un decennio a Riva del Garda. Nel 2007 ha ricevuto con Filippo Solibello l'Ambrogino d'oro di Milano. Tra i suoi ultimi contributi spiccano "Il tempo senza lavoro" (2013), volume che raccoglie e ordina in una sorta di seduta d'analisi collettiva i racconti scritti di pugno dai lavoratori dell'Agile ex Euthelia, e "Un'altra parte del mondo", la straziante storia di Aldo T., figlio schizofrenico di Palmiro Togliatti. (foto: © Festivaletteratura)

In the morning, Massimo Cirri (born 1958 in Carmignano) is a psychologist for the National Health Service, in the afternoon, for eleven years from 1985 to 1996, he created and presented successful radio programs such as "Borderline" and "Topazio". Since 1996, he has been conducting "Caterpillar" on Rai Radio 2, a program composed of news and political satire. During this show he created the campaign "M'illumino di meno: giornata internazionale del risparmio energetico" (International Day of Saving Energy). The initiative trys to show how saving energy can actually help resolving our planet's energy problems. Cirri also is a playwright with Lella Costa and one of Festivaletteratura's regular guest. Togethehr with Renzo Ceresa he created the Festival Radioincontri in 2004, which takes place every year in June in Riva del Garda. In 2007, he and Filippo Solibello were awarded the Ambrogino d'oro. His last works are: "Il tempo senza lavoro" (2013), a recollection of the Agile ex-Euthlia worker's tales, and "Un'altra parte del mondo" (2016), the moving tale of Aldo T., the schizoid son of the famous Italian politician Palmiro Togliatti. (photo: © Festivaletteratura)

"Via etere", con Sergio Ferrentino, Feltrinelli, 1989
"Il mistero del vaso cinese", con Carlo Oliva, Sergio Ferrentino, Sperling & Kupfer, 1993
"Il mondo dell'adolescenza. Pensieri, enigmi, provocazioni. Indagine OMS sui giovani e la salute a Milano", a cura di Massimo Cirri, Corrado Celata, Luciana Zanon, Franco Angeli, 1997
"Nostra eccellenza", con Filippo Solibello, Chiarelettere, 2008
"A colloquio. Tutte le mattine al Centro di salute mentale", Feltrinelli, 2009 (2011)
"Dialogo sullo -Spr+eco. Formule per non alimentare lo spreco", con Andrea Segrè, Promo Music, 2010
"Il tempo senza lavoro", Feltrinelli, 2013
"Un'altra parte del mondo", Feltrinelli, 2016
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci