Gernot Wolfram

archivio festivaletteratura

Gernot Wolfram, nato nel 1975 a Zittau in Sassonia (Germania), ha studiato Germanistica e Scienze delle Comunicazioni alla Libera Università di Berlino. Scrittore e giornalista, vive a Berlino. Ha scritto racconti, short stories e poesie per riviste e ha pubblicato vari articoli e saggi sui quotidiani "Frankfurter Allgemeine Zeitung", "Die Welt" e "Süddeutsche Zeitung". Nel 2001 ha scritto per l'attrice Eva-Maria Hagen il concerto-collage "Flucht auf der Einbahnstrasse" (Fuga nella strada a senso unico), nel 2002 ha vinto il premio Walter Serner. Il suo libro "Der Fremdländer" (Il forestiero) è stato pubblicato nel 2003 dalla casa editrice Deutsche Verlagsanstalt (DVA). All'inizio dell'anno esso è stato eletto dai critici come uno dei libri più interessanti nella famosa lista dei libri migliori stilata dell'emittente radio Südwestfunk. Attualmente Gernot Wolfram è docente di Comunicazione Interculturale all'Università di Wroclaw in Polonia. Nell'autunno 2004 uscirà presso DVA il suo romanzo "Samuels Reise" (Il viaggio di Samuel), un road-movie letterario. Oltre a scrivere, Gernot Wolfram si occupa degli aspetti culturali del processo di unificazione europea, soprattutto nell'Europa orientale, e delle questioni delle minoranze in tale contesto.

English version not available

"Lo zio", Corraini, 2004
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci