Stefano Salis

archivio festivaletteratura
Stefano Salis al Festivaletteratura 2015 - ©Festivaletteratura

Stefano Salis è nato in Sardegna, a Sant'Antioco, nel 1971. Responsabile della redazione Commenti e Inchieste del "Sole 24 Ore", si occupa di editoria, letteratura e musica e ha tenuto lezioni e laboratori di giornalismo culturale in varie università milanesi. Nel 2006 ha curato uno dei volumi della collana "Quaderni Leonardo Sciascia" e la prefazione dell'edizione italiana de "Il controllo della parola" di André Schiffrin. Ha poi introdotto le pubblicazioni della collana "I capolavori del Premio Strega" e, sempre per "Il Sole 24 Ore", ha curato i "Breviari" di Gianfranco Ravasi.(foto: © Festivaletteratura)

Stefano Salis, a Sardinian from Sant'Antioco, is a journalist of "Il Sole 24 ore". He deals with publishing, literature and music. He edited "Quaderno dell'Associazione Amici di Sciascia su Sciascia eretico del genere giallo" (La vita felice, 2006) and the Italian edition preface of "Il controllo della parola" by André Schiffrin (Bollati Boringhieri, 2006). For "Il Sole 24 Ore" he introduced the book collection "I capolavori del Premio Strega" and he edited "Breviari" (written by Gianfranco Ravasi).(photo: © Festivaletteratura)

"Nero su giallo. Leonardo Sciascia eretico del genere poliziesco", a cura di Stefano Salis, La vita felice, 2006Gianfranco Ravasi, "Breviari", a cura di Stefano Salis, Il Sole 24 Ore, 2012
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci