Donald Sassoon

archivio festivaletteratura

Donald Sassoon è uno dei maggiori storici contemporanei. Nato al Cairo, ha studiato a Parigi, Milano, Londra e negli Stati Uniti. È ordinario di Storia europea comparata presso il Queen Mary College di Londra; nel 1999 ha tenuto numerose lezioni nell'Università degli Studi di Trento. Nel 2000 è stato Membro del gruppo di Ricerca presso il Remarque Institute alla New York University e nel 2002 presso Maison des Sciences de l'Homme di Parigi. È membro del Queen Mary Centre for the Study of the History of Political Thought. Ha iniziato a collaborare con "Il Sole 24 Ore". Nel suo libro "La cultura degli europei", Donald Sassoon sviluppa una monumentale analisi comparativa delle opere che hanno costruito l'immaginario europeo degli ultimi secoli, smantellando la tradizionale distinzione tra cultura alta e bassa.

English version not available

"Legami pericolosi? Rapporti tra potere politico e televisione in quindici paesi", Rai-Eri, 1987
"Togliatti e la via italiana al socialismo. Il PCI dal 1944 al 1964", Einaudi, 1997
"Cento anni di socialismo. La Sinistra nell'Europa occidentale del XX secolo", Editori Riuniti, 1998
"La Gioconda. L'avventurosa storia del quadro più famoso del mondo", Carocci, 2002
"La cultura degli europei. Dal 1800 a oggi", Rizzoli, 2008
"Come nasce un dittatore", Rizzoli, 2010
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci