Ian Rankin

archivio festivaletteratura

Ian Rankin, nato a Fife nell'aprile del 1960, è uno scrittore giallista scozzese. Già al liceo inizia a scrivere le prime poesie e numerosi racconti e, incoraggiato ad ampliare i suoi interessi letterari, si iscrive all'Università di Edimburgo, dove consegue la laurea in Letteratura inglese, specializzandosi poi in Letteratura americana e scozzese. Lo scrittore James Ellroy lo ha definito «Il re incontrastato del giallo scozzese». Nel 1997 vince il Macallan Gold Dagger per "Morte grezza" e nel 2004 l'Edgar Award per il romanzo "Casi sepolti".

English version not available

"Anime morte", Longanesi, 2000 (Tea 2005)
"Cerchi e croci", Longanesi, 2001
"Morte grezza", Longanesi, 2002
"Dietro la nebbia", Longanesi, 2003 (Tea 2005)
"Fine partita", Longanesi, 2004
"Casi sepolti", Longanesi, 2005
"Una questione di sangue", Longanesi, 2006 (TEA 2008)
"Indagini incrociate", Longanesi, 2007 (TEA 2009)
"Dietro quel delitto", Longanesi, 2008
"Storie di una città", con A. McCall Smith e I. Welsh, Guanda, 2009
"Partitura finale", Longanesi, 2009
"Un colpo perfetto", Longanesi, 2010
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci