Fabio Picchi

archivio festivaletteratura
Fabio Picchi al Festivaletteratura 2015 - ©Festivaletteratura

Fabio Picchi è uno dei più celebri chef e gourmet italiani, alfiere della tradizione culinaria toscana. Nato il 22 giugno 1954 a Firenze, abbandona gli studi universitari di Scienze Politiche per dedicarsi interamente alla passione principale della sua vita: la cucina. A soli 24 anni apre il Cibrèo, che all'epoca comprendeva un ristorante con annessa una piccola trattoria. Nel corso degli anni l'attività viene ampliata con l'apertura di un caffè, un negozio di alimentari e un grande spazio eno-gastronomico e culturale dal nome 'Teatro del Sale Cibrèo città aperta', che comprende un teatro, uno spazio-convegni e una cucina modello anni '50. La cucina del Cibrèo rappresenta una vera e propria filosofia culinaria, con caratteristiche ben precise che fanno di Picchi un cuoco rinomato anche all'estero: la scelta di prodotti di grandissima qualità, freschi e di stagione; l'offerta di piatti semplici della tradizione toscana, rivisti e corretti dalla sensibilità e maestria di un gourmet raffinato; la riscoperta di prodotti tipici in via di estinzione, con l'esaltazione di sapori in parte dimenticati. (foto: Festivaletteratura)

Fabio Picchi is one of the best known Italian gourmets. Born in 1954 in Florence, he left university to devote all his time to his main passion: cooking. When only 24, he opened the Cibreo, which comprised only a restaurant and a small trattoria, but which has been expanded and now comprises a coffee shop, a food store and cultural and food-and-wine connoisseur area called Teatro del Sale Cibreo città aperta, which includes a theatre, a conference hall and a 1950s kitchen. Thank to his culinary philosophy Fabio Picchi is highly regarded as a chef both in Italy and abroad.

"I dieci comandamenti per non fare peccato in cucina", Mondadori Electa, 2009"Senza vizi e senza sprechi", Mondadori, 2010"Il segreto della mezzaluna. Con il ricettario delle sette stelle", Mondadori Electa, 2011"Soffriggo per te. Le mie frittate e poi: il racconto delle cento ricette della mia famiglia", Rai-Eri, 2012"Ho fame di te e di paradiso. Appunti di cucina e intingoli per la voglia di cucinare bene e affrontare i prossimi 1000 anni", Rai-Eri, 2013"Ostriche rosse per Napoleone", Mondadori Electa, 2013"Firenze. Passeggiate tra cibo e laicità", Giunti, 2015
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci