Bianca Pitzorno

archivio festivaletteratura
Bianca Pitzorno al Festivaletteratura 2015 - ©Festivaletteratura

Bianca Pitzorno, nata a Sassari nel 1942, si è laureata in Lettere classiche a Cagliari e ha conseguito un master in Cinema e Televisione presso la Scuola Superiore delle Comunicazioni Sociali di Milano. Per sette anni funzionaria presso la Rai di Milano, addetta alla produzione di programmi televisivi culturali e per ragazzi, ha collaborato con la Televisione della Svizzera Italiana. Ha pubblicato moltissime opere - principalmente di narrativa per adulti e per bambini - tradotte in Europa, America e Asia. Soltanto nella versione originale italiana i suoi libri hanno superato i due milioni di copie. Ha tradotto scritti di J.R.R. Tolkien, Sylvia Plath, David Grossman, Enrique Perez Diaz, Töve Jansson, Soledad Cruz Guerra e Mariela Castro Espìn. Vive a Milano. Non ama viaggiare, ma frequenta assiduamente Cuba e collabora con le istituzioni culturali di quell'isola. Dal 2004 non ha più scritto testi di 'juvenilia' e si è dedicata esclusivamente ai libri per adulti. Tra i suoi titoli più noti: "La bambina col falcone"; Vita di Eleonora d'Arborea; "Ascolta il mio cuore"; "Tornatras"; "La bambinaia francese"; "Giuni Russo. Da Un'Estate al Mare al Carmelo"; "La vita sessuale dei nostri antenati (spiegata a mia cugina Lauretta che vuol credersi nata per partenogenesi)". «Il solo elemento costante nella mia scrittura - ha scritto - è l'attenzione per i personaggi femminili, unici protagonisti dei miei libri, e per i problemi relativi all'essere donna, ragazza o bambina nella nostra società contemporanea o nel passato più o meno lontano».(foto: © Festivaletteratura)

Born in Sassari in 1942, Bianca Pitzorno graduated in Classical Studies and then obtained and MA in Cinema and TV Studies at Scuola Superiore delle Comunicazioni Sociali in Milano. For seven years, she was and executive at RAI where she was in charge of cultural TV programmes for children. She also collaborated Televisione della Svizzera Italiana. She has published several books, mainly novels, both for adults and children translated into many languages. Just in Italian her books have sold over two million copies. She translated works by J.R.R. Tolkien, Sylvia Plath, David Grossman, Enrique Perez Diaz, Töve Jansson, Soledad Cruz Guerra and Mariela Castro Espìn. She lives in Milan. She does not like travelling but she goes regularly to Cuba and collaborates with Cuban cultural institutions. Since 2004 she has devoted herself exclusively to adults novels. Her most famous books include "La bambina col falcone"; Vita di Eleonora d'Arborea; "Ascolta il mio cuore"; "Tornatras"; "La bambinaia francese"; "Giuni Russo. Da Un'Estate al Mare al Carmelo"; "La vita sessuale dei nostri antenati (spiegata a mia cugina Lauretta che vuol credersi nata per partenogenesi)". «The only constant element of my writing, she wrote, is my attention to female characters, the true protagonists of my books, and to the issues of being a woman, a girl or a little girl in our contemporary society or in a more or less remote past».(photo: © Festivaletteratura)

"Sette Robinson su un'isola matta", Bietti, 1973 (con illustrazioni di Giulia Orecchia, Mondadori, 2011)
"Clorofilla dal cielo blu", illustrazioni di Gianna Santini Valeriani, Bietti, 1975 (con illustrazioni di Adelchi Galloni, Mondadori, 2012)
"L'amazzone di Alessandro Magno", Rusconi, 1977 (Mondadori, 2014)
"La bambina col falcone", Bruno Mondadori, 1982 (Salani, 2011)
"La casa sull'albero", illustrazioni di Gruppo Arcoquattro, Le Stelle, 1984 (con illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 2015)
"Vita di Eleonora d'Arborea, principessa medievale in Sardegna", Camunia, 1984 (Mondadori, 2013)
"L'incredibile storia di Lavinia", illustrazioni di Emanuela Bussolati, EL, 1985 (Einaudi Ragazzi, 2015)
"Streghetta mia", illustrazioni di Lauretta Feletig, EL, 1988 (con illustrazioni di Emanuela Bussolati, Einaudi Ragazzi, 2015)
"Sulle tracce del tesoro scomparso", Mondadori 1988 (2014)
"La bambola dell'alchimista", illustrazioni di Laura Crema, Mondadori, 1988 (con illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 2010)
"Parlare a vanvera", con illustrazioni di Emanuela Bussolati, Mondadori, 1989 (2012)
"Speciale Violante ovvero l'orfana di Merignac", Mondadori, 1989 (2014)
"Principessa Laurentina", Mondadori, 1990 (2014)
"Diana, Cupido e il commendatore" con illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 1994 (2012)
"A cavallo della scopa", illustrazioni di Antongionata Ferrari, Mondadori, 1999 (con illustrazioni di Anna Curti, 2015)
"Ascolta il mio cuore", illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 1991 (2015)
"La voce segreta", illustrazioni di Bianca Pitzorno e Mee Lee Young, Mondadori, 1991 (2012)
"Dame, mercanti e cavalieri dieci novelle di Boccaccio scelte e tradotte da Bianca Pitzorno", Bruno Mondadori, 1991 (con illustrazioni di Grazia Nidasio, Mondadori, 2011)
"Polissena del porcello", illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 1993 (2015)
"La bambola viva", illustrazioni di Emanuela Bussolati, Mondadori, 1995 (con illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 2012)
"Storia delle mie storie", Pratiche, 1995 (Net, 2006)
"Manuale del giovane scrittore creativo", illustrazioni di Antongionata Ferrari, fotografie di Prisca Puntoni, Mondadori, 1996 (2014)
"Re Mida ha le orecchie d'asino", illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 1996 (2010)
"Tornatràs", illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 2000 (2012)
"Incantesimi e starnuti", illustrazioni di Giulia Orecchia, Mondadori, 2000 (2015)
"Quando eravamo piccole", illustrazioni di Emanuela Bussolati, Mondadori, 2002 (2012)
"La bambinaia francese", Mondadori, 2004 (2015)
"Giulia Bau e i gatti gelosi", illustrazioni di Anna Curti, Mondadori, 2004 (2011)
"Magie di Lavinia & C.", illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 2005 (2012)
"Le bambine dell'Avana non hanno paura di niente", Il Saggiatore, 2006 (2011)
"Il nonno selvaggio", con Cinzia Ghigliano, Mondadori, 2007
"Una scuola per Lavinia", illustrazioni di Quentin Blake, Mondadori, 2007 (2011)
"Angeli in caduta libera", illustrazioni di Lorenzo Terranera, Unicef, 2008
"Violante & Laurentina", Mondadori, 2008
"Giuni Russo. Da un'estate al mare al Carmelo", con Maria Antonietta Sisini, Bompiani, 2009
"Incantesimi, starnuti e scope volanti", illustrazioni di Anna Curti e Giulia Orecchia, Mondadori, 2012
"La vita sessuale dei nostri antenati (spiegata a mia cugina Lauretta che vuol credersi nata per partenogenesi)", Mondadori, 2015
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci