Giuseppe Magro

archivio festivaletteratura
Giuseppe Magro al Festivaletteratura 2015 - ©Festivaletteratura

Giuseppe Magro, ingegnere nucleare specializzato nello sviluppo di sistemi di supporto alle decisioni, collabora con il DIN dell'Università di Bologna e ha svolto attività di consulenza per l'Environmental Protection Agency inglese e irlandese (UK EPA, IE EPA). È presidente dal 2006 della sezione italiana dell'Associazione internazionale d'impatto ambientale (IAIA, www.iaia.org) e nel 2015 è stato Program Chair della 35a Conferenza Mondiale sull'Impatto Ambientale IAIA15 "Impact Assessment in the Digital Era" (Firenze, 20-23 aprile 2015). È ideatore della piattaforma Q-cumber per la sostenibilità e la governance nei territori e nelle smart cities (www.q-cumber.org), selezionata dal governo inglese agli Start-Up Games di Londra nel 2012, e autore del libro "Open data e Ambiente. Una rivoluzione digitale per la sostenibilità" (Edizioni Ambiente, aprile 2015).(foto: autore)

English version not availabe

"Realtà e Museo: il paradigma della memoria elettromagnetica" selezionato al 9° Convegno della Associazione Italiana Intelligenza Artificiale nella sezione Interazione e Comunicazione Visuale nei Beni Culturali (Perugia - Settembre 2004)"Innovative Museography Tools for National Water Ecomuseum", European Collaborative for Science Industry and Technology Exhibition (ECSITE), Deutsche Museum di Monaco di Baviera, 2003"New methodologies adopted for the realization of a Strategic Environmental Assessment on the Integrated Systems of Transport", International Association for Impact Assessment, Praga, 2005"Open data e Ambiente. Una rivoluzione digitale per la sostenibilità", Edizioni Ambiente, 2015
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci