Franco Marcoaldi

archivio festivaletteratura
Franco Marcoaldi al Festivaletteratura 2015 - ©Festivaletteratura

Franco Marcoaldi vive e lavora sulla laguna di Orbetello. Giornalista per le pagine culturali di "Repubblica", autore di romanzi e reportage di viaggio, è noto soprattutto per la sua prolifica opera poetica («la poesia ha a che fare per me con quello che Frost chiama il 'suono del senso'», ha asserito in un'intervista), confluita in raccolte come "A mosca cieca" (1992) – con cui si aggiudica il Premio Viareggio nello stesso anno – e "Animali in versi" (2006), singolare bestiario moderno vincitore del Premio Pavese e del Premio Gozzano. Da sue collaborazioni con la pittrice Giosetta Fioroni e con il fotografo Mario Dondero sono nati volumi come "I miei cani" (2007) e "Baldo, un foto-romanzo" (2012). Particolarmente attivo anche in ambito teatrale e musicale, ha firmato numerosi libretti d'opera e testi di scena, presentati in festival e teatri di fama internazionale. Il testo di "Sconcerto", nato nel 2010 dal pluriennale sodalizio con l'attore-regista Toni Servillo e con il compositore Giuseppe Battistelli, è andato più volte in scena avvalendosi della regia e dell'interpretazione dello stesso Servillo. Nel 2012 ha pubblicato "La trappola"; nel 2015 "Il mondo sia lodato". La comune sensibilità verso il mondo animale lo ha spinto a collaborare insieme a Ferdinando Scianna, con cui ha scritto il libro "Di Bestie e di Animali" (2017).(foto: © Festivaletteratura)

Franco Marcoaldi, a poet, historian, literary critic, reporter for "La Repubblica" lives and works in Rome. He is the author of "A mosca cieca" (Blindfolded) for Einaudi in 1992 (Premio Viareggio for poetry), "Voci rubate" (Stolen Voices) for Einaudi in 1993, "Celibi al limbo" (Singles in Limbo) for Einaudi in 1995, "Amore non Amore" (Non-love love) for Bompiani in 1997, "Un mese col Buddha", (A Month with the Buddha), for Bompiani in 1997, "Il vergine" (The Vergin) for Bompiani in 1998, "Prove di viaggio" (Journey Rehearsals) for Bompiani in 1999, "L'isola celeste" (The Celestial Island) for Einaudi in 2000 and "Animali in versi" (Animals in Verses) for Einaudi in 2006. He is also a very prolific theatre and music writer. He wrote many librettos. The "sconcerto" text, born in 2010 from a collaboration with actor/director Toni Servile and composer Giuseppe Battistellli was staged thanks to the direction and acting of Servile. In 2012, he published "La trappola"; in 2015, "Il mondo sia lodato". Together with the photographer Ferdinando Scianna, in 2017 he wrote the book "Di Bestie e di Animali". (photo: © Festivaletteratura)

"A mosca cieca", Einaudi, 1992"Voci rubate", Einaudi, 1993"Amore non Amore", Bompiani, 1997"Un mese col Buddha", Bompiani, 1997"Il vergine", Bompiani, 1998"Prove di viaggio", Bompiani, 1999"L'isola celeste", Einaudi, 2000"Benjaminowo: padre e figlio", Bompiani, 2004"Gaetano Cipolla. Carte a proposito di Seneca", Lubrica, 2005"Animali in versi", Einaudi, 2006"I miei cani" con Giosetta Fioroni e Giorgio Amitrano, Corraini, 2007"Il tempo ormai breve", Einaudi, 2008"Viaggio al centro della provincia", Einaudi, 2009"Sconcerto", Bompiani, 2010"La trappola", Einaudi, 2012"Il mondo sia lodato", Einaudi, 2015"Di Bestie e di Animali", con Ferdinando Scianna, Contrasto, 2017
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci