Armando Massarenti

archivio festivaletteratura
Armando Massarenti al Festivaletteratura 2005 - ©Festivaletteratura

Armando Massarenti è il responsabile del supplemento culturale "Il Sole 24 Ore-Domenica". È laureato in filosofia della scienza. È autore di "20 lezioni d'amore" (UTET, 2016). Ha appena pubblicato, con Paolo Legrenzi, "L'economia della mente. Come evitare le trappole che fanno perdere soldi" (Cortina, 2016), e, sempre con Legrenzi, "La buona logica. Imparare a pensare" (Cortina, 2015). Nel 2012 ha lanciato dalle pagine del supplemento "Domenica" il "Manifesto per la cultura (Niente cultura, niente sviluppo)", che ha contribuito fortemente al rilancio delle politiche culturali del Paese. Per Guanda ha pubblicato "Il lancio del nano e altri esercizi di filosofia minima" (2006, Premio filosofico Castiglioncello 2007, Premio di saggistica Città delle rose 2007), "Staminalia" (2008), "Il filosofo tascabile" (2009) e "Dizionario delle idee non comuni" (2010, Premio Capalbio 2011), "Perché pagare le tangenti è razionale ma non vi conviene" (2012), "Istruzioni per rendersi felici. Come il pensiero antico salverà gli spiriti moderni" (2014). È autore del manuale di filosofia per le superiori "Penso dunque sono" (D'Anna, 2014, con Emiliano Di Marco). Tra le sue altre pubblicazioni ricordiamo, per Dalai, la cura del volume "Qualcosa di grandioso. L'infinita bellezza di tutto ciò che esiste" (2011), per Laterza la cura di "Stramaledettamente logico. Esercizi filosofici su pellicola" (2009) e per Einaudi, insieme a P. Donghi e G. Corbellini, di "Bi(bli)oetica. Istruzioni per l'uso", da cui Luca Ronconi ha ricavato uno spettacolo teatrale nel 2006. Anche "Staminalia" e "Il lancio del nano" hanno ispirato spettacoli teatrali e un esperimento educativo promosso dalla Società filosofica italiana. Nel 1998 ha curato per Feltrinelli, con il titolo "Laicismo indiano", la raccolta di saggi sull'India del Premio Nobel Amartya Sen. Per la sua attività giornalistica e pubblicistica ha vinto numerosi premi. Dirige per Mondadori Università la collana "Scienza e filosofia". È membro del Comitato etico della Fondazione Veronesi e della Commissione di Studio per l'Etica della Ricerca e la Bioetica del Cnr. È membro del comitato scientifico del Cepell (Centro per il libro e per la lettura). (foto: © Festivaletteratura)

English version not available

"L'etica da applicare", con Antonio Da Re, Il Sole 24 Ore Libri, 1991
"Il lancio del nano e altri esercizi di filosofia minima", Guanda, 2006 (2011)
"Bi(bli)oetica. Istruzioni per l'uso", con Gilberto Corbellini e Pino Donghi, Einaudi, 2006
"Staminalia. Le cellule etiche e i nemici della ricerca", Guanda, 2008
"Il filosofo tascabile. Dai presocratici a Wittgenstein. 44 ritratti per una storia del pensiero in miniatura", Guanda, 2009 (2010)
"Dizionario delle idee non comuni", Guanda, 2010
"Perché la scienza fa bene (e perché non è sempre così)", con Luca Bonfanti, Ponte alle Grazie, 2010
"Che cos'è l'etica?", Luca Sossella Editore, 2010
"Filosofia. Sapere di non sapere", con Emiliano Di Marco, G. D'Anna, 2011-2012
"Perché pagare le tangenti è razionale, ma non vi conviene", Guanda, 2012
"Penso dunque sono. Storia e testi della filosofia", con Emiliano Di Marco, G. D'Anna, 2014
"Istruzioni per rendersi felici. Come il pensiero antico salverà gli spiriti moderni", Guanda, 2014
"La buona logica. Imparare a pensare", con Paolo Legrenzi, Raffaello Cortina, 2015
"20 lezioni d'amore di filosofi e poeti dall'antichità ai giorni nostri", UTET, 2016
"L'economia della mente. Come evitare le trappole che fanno perdere soldi", Con Paolo Legrenzi, Cortina, 2016
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci