Eva Kampmann

archivio festivaletteratura

Nata in Danimarca, Eva Kampmann vive in Italia da quando aveva sette anni. Dopo la laurea in Lingua e Letteratura Inglese presso l'Università La Sapienza di Roma, ha tradotto per qualche anno film e telefilm per il doppiaggio prima di approdare alla traduzione letteraria con la raccolta di racconti postumi di Karen Blixen, "Carnevale", pubblicata da Adelphi. Da allora non ha più smesso di riscrivere in italiano le opere altrui, né ci riuscirebbe. Nel 2002 le è stato assegnato il Premio Internazionale di Poesia e Traduzione Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, sezione Lo Straniero, per un progetto di traduzione di poesie del poeta danese Per Aage Brandt.

Born in Denmark, Eva Kampmann has lived in Italy since she was seven. After graduating in English Language and Literature at La Sapienza University in Rome, translated films and serialized programmes for dubbing before approaching literary translation with the posthumous collection of tales by Karen Blixen "Carnival", published by Adelphi. Since then she has not stopped writing in Italian other people's work, nor could she do otherwise. In 2002, she was awarded the International Prize for Poetry and Translation Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Lo Straniero section, for her translation project of the Danish poet Per Aage Brandt.

In costruzione
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci