Lutz Seiler

archivio festivaletteratura
Seiler Lutz al Festivaletteratura 2012- ©Festivaletteratura

Lutz Seiler è nato a Gera nel 1963. È uno dei più importanti autori contemporanei di lingua tedesca. Le sue poesie e i suoi racconti gli sono valsi numerosi riconoscimenti, tra i quali il Premio Anna Seghers (2002), il Premio Letterario della Città di Brema (2004) e il Premio Ingeborg Bachmann (2007). Con "Il peso del tempo" si è aggiudicato il prestigioso Premio Fontane (2010) e il Deutscher ErzÄhlerpreis (2010). Dal 1997 vive a Wilhelmshorst (Potsdam), nella casa/museo in cui abitò fino al 1971 il poeta dissidente Peter Huchel (1903-1981) e divenuta, grazie all'attivo impegno di Seiler, un'importante istituzione nel panorama culturale della Germania contemporanea. Già membro dell'Accademia di Belle Arti di Berlino e dell'Accademia tedesca per la Lingua e la Letteratura, nel 2014 pubblica il suo primo romanzo, "Kruso", incentrato sulle microstorie dei profughi della DDR nel Mar Baltico. Forte del lirismo e dell'inconfondibile poetica dell'autore, l'opera si aggiudica il Deutscher Buchpreis nello stesso anno.

English version not available

"Il peso del tempo", Del Vecchio, 2011
"La domenica pensavo a Dio", Del Vecchio, 2012
"Kruso", Suhrkamp Verlag Gmbh, 2014
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci