Dan Lungu

archivio festivaletteratura
Dan Lungu al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Dan Lungu è nato a Botoșani nel 1969. Docente di Sociologia presso l'Università Alexandru Ioan Cuza di Iași, è scrittore, drammaturgo e saggista ed è considerato un esponente di spicco della letteratura rumena contemporanea. È membro dell'Unione degli Scrittori della Romania ed è tra i fondatori del gruppo letterario Club 8. Nei suoi romanzi come nei suoi saggi, tradotti in molti paesi, Lungu dedica pagine memorabili alla situazione sociale della sua terra, in particolare all'epoca di Ceauşescu, affrontando argomenti tuttora spinosi quali la propaganda e la condizione della classe operaia sotto il regime comunista, come pure la disparità degli atteggiamenti culturali in relazione alla censura. Il divertente romanzo "Sono una vecchia comunista", edito per la prima volta in Italia nel 2007, è stato finalista al Prix Jean Monnet des Jeunes Européens e al momento è in corso di lavorazione un adattamento cinematografico per la sceneggiatura di Lucian Dan Teodorovici. 

English version not available

"Sono una vecchia comunista", Zonza, 2009 (Aisara, 2012)
"Il paradiso delle galline. Falso romanzo di voci e misteri", Manni, 2010
"Compagne di viaggio. Racconti di donne ai tempi del comunismo", Sandro Teti Editore, 2011
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci