Tijana M. Djerković

archivio festivaletteratura
Tijana Djerkovic al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Tijana M. Djerković è nata a Belgrado ed è cresciuta nella Jugoslavia di Tito, in una famiglia dedita alla creatività e alla cultura. Assidua lettrice fin dall'infanzia, ha iniziato a dedicarsi giovanissima alla traduzione, dopo essersi laureata in Lingua e Letteratura russa e in Italiano. Nel 1987 si è sposata e trasferita a Roma, facendo la spola tra la città natale e quella d'adozione. Ha tradotto in serbo scritti e sillogi poetiche di Alda Merini, Giorgio Caproni e Barbara Alberti. In serbo ha pubblicato i suoi primi racconti. "Inclini all'amore" è invece la sua prima opera scritta in italiano, un romanzo familiare che è nello stesso tempo un omaggio alla figura di suo nonno, il poeta montenegrino Milovan Djerković. «Pensavo che scrivere la storia della mia famiglia in italiano, anziché nella lingua della mia infanzia, mi avrebbe consentito di prendere le distanze da quei ricordi amati e dolorosi - ha scritto l'autrice a proposito del libro - invece ho finito per confessare anche ciò che il pudore mi avrebbe impedito di svelare in serbo».

Tijana M. Djerković was born in Belgrade and grew up in Tito's Yugoslavia. An avid reader since she was a child, she started translating at a very young age after graduating with a degree in Russian and Italian Language and Literature. In 1987 she moved to Rome where she got married, going back and forth from her native city. She has translated the writings and poetry collections of Alda Merini, Giorgio Caproni and Barbara Alberti into Serbian. She published her first stories in Serbian. "Inclini all'amore" is her first work in Italian, a family novel dedicated to her grandfather, the Montenegro poet Milovan Djerković. «I thought that writing my family's story in Italian, as opposed to my childhood language, would have allowed me to keep my distance from those bitter and painful memories but I ended up confessing what modesty would have prevented me to write in Serbian».

"Inclini all'amore", Playground, 2013
archivio festivaletteratura
Il patrimonio dell'archivio è in fase di catalogazione, non tutto è disponibile sul sito. Se non trovi ciò che cerchi, contattaci