Cassese, Antonio

Persona

Antonio Cassese è giurista, giudice, scrittore e docente universitario di Diritto Internazionale. Laureatosi a Pisa presso il prestigioso collegio medico-giuridico, oggi Scuola Superiore Sant'Anna, dopo la specializzazione all'estero e contemporaneamente all'impegno accademico presso l'Università di Firenze, negli anni '70 è membro della delegazione governativa italiana alla Commissione dell'Onu sui Diritti Umani (1972-1975) e alla Conferenza Diplomatica di Ginevra di Diritto umanitario (1974-1977). Svolge importanti incarichi anche a livello europeo presiedendo il Comitato direttivo sui diritti umani del Consiglio di Europa (1984-1988) e quello per la prevenzione della tortura (1989-1993). Nel 1993 inoltre è nominato giudice del Tribunale Penale Internazionale per l'Ex- Jugoslavia di cui è anche presidente fino al 1997. Determinante è il suo ruolo all'interno della Commissione Internazionale d'inchiesta dell'Onu sui crimini del conflitto del Darfur che presiede su nomina di Kofi Annan nel 2004, infatti grazie alle prove raccolte durante solo un anno di lavoro ottiene il deferimento innanzi alla Corte Penale Internazionale degli autori degli efferati crimini commessi in questa martoriata regione africana. Nel 2005 è nominato da Ciampi Cavaliere di Gran Croce e nel 2007 riceve il W. Friedmann Award dalla Columbia University Law School. Nel marzo di quest'anno è infine stato nominato presidente del Tribunale Speciale per il Libano, organo di giurisdizione internazionale che ha il compito di perseguire i responsabili dei recenti attacchi terroristici in Libano. Cassese è oggi anche firma del quotidiano "la Repubblica" dopo le collaborazioni avute in passato con "il Messaggero" e "la Stampa".

English version not available

Bibliografia

"International Law", Oxford University Press, 2004
"Diritto internazionale", Il Mulino, 2005
"I diritti umani oggi", Laterza, 2005