Fante, Dan

Persona

Figlio secondogenito dello scrittore e sceneggiatore John, Dan Fante nasce a Los Angeles il 19 febbraio 1942. Intorno ai 20 anni lascia Los Angeles per andare a New York dove vive dodici anni facendo i mestieri più strani, dal tassista al commesso, al muratore. Nel 1986 dopo anni di alcolismo ha definitivamente smesso di bere. E' commediografo, poeta, scrittore. Ha pubblicato "Chump Change", "Mooch", "Spitting off tall buildings" (tre romanzi che hanno come protagonista Bruno Dante, suo alter ego). Solo i primi due sono stati tradotti in italiano da Marcos y Marcos rispettivamente nel 1999 e nel 2000. Ha inoltre edito "Short dog", raccolta di racconti. E' autore di diverse raccolte di poesie: "A gin pissing raw meat dual carburettor V8 son of a bitch from Los Angeles", "Arizona Highway & other poems". Ha scritto diverse commedie tra cui una, "Don Giovanni", dedicata al padre. Nel 1999, alla sua prima visita in Italia (invitato dal Festivaletteratura di Mantova) ha subito voluto vedere il paese da cui partì il nonno Nicola (Nick) nel 1901, Torricella Peligna in Abruzzo. Visse a Sedona, in Arizona. In Italia ha pubblicato, grazie alla casa editrice Marcos y Marcos, Angeli a pezzi nel 1999 (titolo originale Chump Change), Agganci nel 2000 (Mooch) e Buttarsi nel 2010. Protagonista di questi libri è l'alter-ego dello scrittore, Bruno Dante. Dan Fante muore a Los Angeles il 23 novembre 2015.

John Fante's son, he writes successful theatre plays and today, after a "difficult" life, he looks after convicts. He expressed his experience as an alcoholic and as artist smothered by his father's shadow in Angeli a Pezzi. And his latest book Agganci is all about his experience on the verge of existential chasm. Dan Fante died in Los Angeles on 23rd November 2015.

Bibliografia

"Angeli a pezzi", Marcos y Marcos, 1999
"Agganci", Marcos y Marcos, 2000
"Mae West", Ad est dell'equatore, 2008.
"Buttarsi", Marcos y Marcos, 2010

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana