piazza Unione Europea - Lunetta

Il quartiere, la cui costruzione è iniziata nel 1975 e terminata nel 1985, nasce a ridosso della sponda orientale del Lago Inferiore e del vicino Campo Canoa. Destinato inizialmente a ospitare gli operai dell'ex Montedison, presenta una forte concentrazione di edilizia residenziale di proprietà prevalentemente pubblica ed è collegato al centro cittadino attraverso il pittoresco ponte di San Giorgio. Considerato a lungo dai mantovani come il quartiere "popolare" per eccellenza, la zona è stata in tempi recenti oggetto di lavori di riqualificazione che, dal 2010 in poi, hanno compreso la demolizione degli stabili più obsoleti, l'apertura di una biblioteca di quartiere, la nascita del nuovo spazio di aggregazione piazza Unione Europea, la costruzione di un campus universitario, di un Creative Lab e soprattutto la valorizzazione di numerosi edifici attraverso il festival Without Frontiers che raccoglie interventi artistici di street artist di fama internazionale.

Sito web