08/09/2005

Harumi Setouchi con Antonietta Pastore


2005_09_08_028

Harumi Setouchi ha seguito un cammino spirituale simile a quello della protagonista del suo primo romanzo, "La virtù femminile": dopo un'esistenza vissuta in modo burrascoso, decide di diventare monaca ritirandosi in un tempio buddista. Da qui mantiene comunque un intenso rapporto con il mondo esterno, pubblicando numerosi romanzi di successo ("Il monte Hiei" ha vinto nel 1992 il premio Tanizaki, il più prestigioso riconoscimento letterario giapponese), partecipando a trasmissioni televisive e viaggiando in tutto il mondo per promuovere i propri libri con l'intento di «parlare alla gente di pace e di amore». La incontra Antonietta Pastore, traduttrice e autrice di "Nel Giappone delle donne".
 L'evento 028 è stato annullato.

English version not available

Non disponibile

1Luoghi collegati