11/09/2010

COME SALVARE LA NATURA RIDUCENDO LA POVERTÀ E FAVORENDO LO SVILUPPO 


2010_09_11_124

Quasi metà delle riserve naturali al mondo sono ampiamente usate per l'agricoltura. Allo stesso tempo, le popolazioni che abitano in alcune delle zone più importanti dal punto di vista ecologico vivono nella fame e malnutrizione estrema. I dati delle ricerche dell'Unione mondiale per la conservazione (Iucn), condotte da Jeffrey McNeely, mostrano come l'approccio che intenda interdire all'uomo le aree più ricche di biodiversità non possa portare da nessuna parte. Una nuova difesa di questi territori deve conciliarsi con le esigenze di sopravvivenza delle persone che li abitano. Su queste nuove prospettive di tutela e sviluppo McNeely si confronta con il biologo Luigi Boitani.
 


English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati