Cascella Luciani, Anna

Persona

Anna Cascella al Festivaletteratura 1998 - ©Festivaletteratura

Ha studiato a Pescara e poi è tornata a vivere a Roma. Dagli anni '70 sue poesie sono apparse in numerose riviste ed antologie tra le quali "Nuovi Argomenti", "Salvo Imprevisti", "Poesia" ed altre. Le sue poesie sono state tradotte anche in Spagna, Germania, Scozia e Quebec. Per la Rete Tre di Radio RAI ha scritto il dramma "Bolero" e ha recensito narrativa e poesia per la letteratura inglese e americana. Pur essendo tra gli autori più apprezzati dai lettori di poesia, i suoi libri sono ormai introvabili. Con "Piccoli campi" ha vinto il Premio Sandro Penna e il Premio speciale Procida-Elsa Morante.

Born in 1941 in Rome, Anna Cascella studied in Pescara and then moved back to Rome. Since the Seventies, her poems have been published in several magazines and anthologies such as "Nuovi Argomenti", "Salvo Imprevisti", "Poesia" and many others. Her poems have also been translated in Spain, Germany, Scotland and Quebec. She wrote the drama "Bolero" for Radio Rai Rete Tre, and reviewed fiction and poetry books for English and American literature. Even if she is one of the most appreciated writers by poetry readers, her books have become very difficult to come by. She won the Premio Sandro Penna with Piccoli Campi, as well as the prize Premio Speciale Procida - Elsa Morante.

Bibliografia

"Le voglie, in I nuovi poeti italiani. I", Einaudi, 1980
"Tesoro da nulla", 1990
"I colori di Gatsby. Lettura di Fitzgerald", Lithos, 1995
"Piccoli campi", Stamperia dell'arancio, 1996