Fioroni, Giosetta

Persona

Dopo una breve parentesi di vita parigina (dal 58 al 62), ritorna a Roma, dove attualmente vive e lavora. Ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Roma, seguendo le lezioni di pittura tenute da Toti Scialoja. Il suo debutto in un'esposizione nazionale avviene in occasione della Quadriennale romana del 1955. Ha esposto a varie Quadriennali romane e Biennali veneziane, anche con sale personali; alla Calcografia Nazionale di Roma; ai Salons des Réalités Nouvelles a Parigi; al Museo di Leverkusen in Germania; e, con mostre personali, in Italia e all'estero. Oltre a proseguire nella pittura, l'artista approda nel 1993 alla ceramica, che inizia a lavorare presso la Bottega Gatti di Faenza e che l'impegnerà sempre di più nella creazione di importanti cicli scultorei. Sin dall'inizio del suo lavoro Giosetta ha avuto rapporti costanti con scrittori e poeti, tra cui Parise, Ceronetti, Arbasino, Zanzotto, Garboli e molti altri con i quali ha realizzato libri, edizioni di grafica ed opere su carta.

English version not available

Bibliografia

"Esercizi di lettura", con Elisabetta Rasy, Corraini, 1996
"Il segno della parola", Corraini, 1997
"I disegni di Giosetta Fioroni", Rizzoli, 1998
"Ventidue sculture in ceramica di Giosetta Fioroni", Corraini, 1999
"Giosetta Fioroni. Catalogo della mostra (Ravenna, 30 ottobre 1999-30 gennaio 2000)", Mazzotta, 1999
"Cento alberi", Corraini, 1999
"Goffredo Parise, Capri, disegni di Giosetta Fioroni", Avagliano, 1999
"Lettere a amici, artisti, poeti...", Corraini, 2000
"Teatri per la memoria", con Gian Ruggero Manzoni, Essegi, 2001
"Patanella dreams", con Franco Marcoaldi, Lubrina, 2001
"Fisionomie, Corraini, 2001
"Senex. Ritratto d'artista, Delogu Marco", Leonardo International, 2002
"La beltà", Viviani, 2003
"Succede a Roma", con Elisabetta Rasy, Corraini, 2004
"Giosetta Fioroni", Skira, 2004
"Giosetta Fioroni. Ceramiche", Skira, 2005