Nievo, Stanislao

Persona

Stanislao Nievo al Festivaletteratura 1997 - ©Festivaletteratura

Prima di scoprire la sua vera vocazione, quella di scrittore, ha viaggiato per quarant'anni in tutto il mondo, fino in Antartide, come giornalista, regista e fotografo («Ho visitato 90 paesi nel mondo. Sono passato per terre desolate e tumultuose, finendo anche davanti al plotone di esecuzione e scampandola per un soffio. Ha sostato in alcune prigioni tropicali e attraversato altrettante guerriglie tra Asia e Africa»). Con "Il prato in fondo al mare" ha vinto il premio Campiello nel 1975 e con "Le isole del Paradiso" il Premio Strega nel 1987. Si è, inoltre, cimentato nell'esercizio di traduzione degli scritti di Kipling e di Defoe. Fondatore della Foresta Ideale e del WWF, è il presidente della Fondazione Ippolito Nievo. «La mia scrittura è ricerca del reale nascosto nel panorama terrestre e di come svelarlo», egli afferma, dimostrando di voler trasferire alla carta l'audace e prodigioso senso dell'esplorazione e dell'avventura che anima la sua stessa vita. Muore a Roma il 13 luglio 2006.

Before discovering his vocation as a novelist, he has been tarvelling for forty years around the world, reaching Antarctica, as a journalist, director, photographer («I have seen 90 countries in the world. I crossed deserts, riotous lands, stood in front of an execution´s platoon, nearly meeting my end. I have seen tropical jails, went through battles in Asia and Africa»). His "Il prato in fondo al mare" obtained the Campiello Award 1975 and "Le isole del Paradiso" the Strega Award 1987. He wrote several translations, from Kipling and Defoe. He is one of the founders of the Foresta Ideale and of WWF; he is the president of Fondazione Ippolito Nievo. «What I write is all about the research of the hidden reality on earth and how to reveal it», he once stated, thus making his sense of exploration and adventure alive in the pages he writes. He died in Rome on 13th July 2006.

Bibliografia

"Il prato in fondo al mare", Mondadori, 1975
"Il padrone della notte", Mondadori, 1976
"Aurora", Mondadori, 1979
"Il palazzo del silenzio", Mondadori, 1985
"Le isole del paradiso", Mondadori, 1987
"La foresta di Tarvisio", con Alessandrini Alfonso e Bacci Gaio, Silvana, 1987
"Canto di pietra", Mondadori, 1989
"La balena azzurra", Mondadori 1990
"La voragine-La ricerca del Graal", con Cardona M. Clelia, AGE-Alfredo Guida Editore, 1991
"Il tempo del sogno", Mondadori, 1993
"Il sorriso degli dei", Marsilio, 1997
"Mater Matuta. Rievocazione storica della madre mediterranea", Marsilio, 1998
"Aldilà", Marsilio, 1999
"Le tre anime. Chi siamo... da dove veniamo... dove andiamo", con Di Grazia Umberto e Bruschi Mario, Armando, 2001
"Barca solare", Rubbettino, 2001
"I tre cantastorie del Castello", con Di Colloredo Ermes e Nievo Ippolito", Gaspari, 2003
"Gli ultimi cavalieri dell'Apocalisse» con E.Pennetta, Marsilio, 2004
"Canto de piedra", La Serenissima, 2006

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana