Ballerini, Luigi

Persona

Luigi Ballerini al Festivaletteratura 2010 - ©Festivaletteratura

Nato nel 1940, Luigi Ballerini vive tra Milano e New York e insegna Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l'UCLA di Los Angeles. Come saggista ha scritto opere sulla poesia di ricerca dal dopoguerra a oggi, sulle avanguardie poetiche del Novecento ("La piramide capovolta") e su Guido Cavalcanti ("Colui che vede Amore"). Esperto di letteratura gastronomica, ha curato le edizioni in lingua inglese de "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" di Pellegrino Artusi e del "Libro de Arte Coquinaria" del cuoco rinascimentale Martino de' Rossi ("Maestro Martino: The Book of the Culinary Art"). Per Guido Tommasi Editore si occupa tra l'altro della collana 'Cum grano salis'. Oltre alla curatela di mostre di arte contemporanea italiana e di antologie di poeti americani, ha tradotto scritti di narratori d'oltreoceano tra cui Herman Melville, Henry James, Kurt Vonnegut e Gertrude Stein. Ha all'attivo la pubblicazione di numerose opere poetiche, sia in italiano che in dialetto. Nel 1992 ha vinto il Premio Feronia per la poesia con "Che oror l'orient"; nel 2005 e nel 2013 il Premio Lorenzo Montano e il Premio Vitaliano Brancati per "Cefalonia", l'opera in versi dedicata all'eccidio dei soldati italiani durante la Seconda guerra mondiale. Insieme a Massimo Ciavolella dirige per la University of Toronto Press la Lorenzo Da Ponte Italian Library.

English version not available

Bibliografia

"eccetera. E", Guanda, 1972
"La piramide capovolta. Scritture visuali e d'avanguardia", Marsilo, 1975
"La rosa disabitata. Poesia trascendentale americana, 1960-1980", a cura di L. Ballerini e R. Milazzo, Feltrinelli, 1981
"Spelt from Sibyl's Leaves: explorations in Italian art", Electa International, 1982
"La parte allegra del pesce", tavole di Paolo Icaro, Tognolo, 1984
"Che figurato muore", Scheiwiller, 1988
"Che oror l'orient", P. Lubrina, 1991
"Percorsi e acrobazie dell'ira, ovvero Le donne che vi fanno compagnia", Olschki, 1993
"Il terzo gode", Marsilio, 1994
"Stracci shakespeariani", Quasar, 1996
"Uscita senza strada", Edizioni della Battaglia, 2000
"Uno monta la luna", Manni, 2001
"Colui che vede amore: per un prelievo di poetica da Guido Cavalcanti", Olschki, 2001
"Mattiacci: il carro solare del Montefeltro, 1986-2003", Mazzotta, 2004
"Cefalonia", Mondadori, 2005 ("Cefalonia 1943-2001", Marsilio, 2013)
"Nuova poesia americana. Los Angeles", a cura di L. Ballerini e P. Vangelisti, Mondadori, 2005
"Lawrence Fane : le macchine inadempienti di Lawrence Fane", Mazzotta, 2006
"Nuova poesia americana. San Francisco", a cura di L. Ballerini e P. Vangelisti, Mondadori, 2006
"Erbe da mangiare", Mondadori, 2008
"Quattro per Pagliarani", Scritture, 2008
"Nuova poesia americana. New York", a cura di L. Ballerini, G. Rizzo e P. Vangelisti, Mondadori, 2009
"4 per Pagliarani", Scritture, 2008
"Se il tempo è matto", Mondadori, 2010
"Una dozzina di scherzi + tre", Montanari, 2012