Bruck, Edith

Persona

Nata da una famiglia di origini ebraiche, la scrittrice Edith Bruck vive attualmente a Roma. La sua produzione letteraria, interamente in lingua italiana, comprende racconti, romanzi e poesie. Nel 1944 viene deportata insieme alla famiglia a Budapest e da qui nei campi di Auschwitz, Dachau, Bergen-Belsen. Reduce dalla deportazione ha vissuto alcuni anni in Israele prima di trasferirsi in Italia nel 1954, dove ha sposato il poeta e regista Nelo Risi. Nel 1959 pubblica il suo primo libro "Chi ti ama così" e nel 1962 esce la raccolta di racconti "Andremo in città" da cui il marito trae l'omonimo film. Le sue opere, in cui racconta l'olocausto, sono state tradotte in più lingue.

English version not available

Bibliografia

"Chi ti ama così", Marsilio, 1974
"Transit", Bompiani, 1978
"Mio splendido disastro", Bompiani, 1979
"Lettera alla madre", Garzanti, 1988
"Nuda proprietà", Marsilio, 1993
"L'attrice", Marsilio, 1995
"Il silenzio degli amanti", Marsilio, 1997
"Signora Auschwitz : il dono della parola", Marsilio, 1999
"L'amore offeso", Marsilio, 2002
"Lettera da Francoforte", Mondadori, 2004
"Andremo in città", L'Ancora, 2007
"Quanta stella c'è nel cielo", Garzanti, 2009
"Privato", Garzanti, 2010