Peace, David

Persona

David Peace è nato nel 1967 ed è cresciuto a Ossett, nel West Yorkshire. Nel 1991 ha lasciato il Manchester Polytechnic per andare a insegnare inglese a Istanbul per due anni. Nel 1994 ha ottenuto una cattedra a Tokyo, dove ha deciso poi di rimanere a vivere stabilmente con la sua famiglia. Dal 2001 al 2005 è uscito in Italia il cosiddetto "Red Riding Quartet", una quadrilogia di romanzi noir ambientati nello Yorkshire, nel periodo a cavallo tra la fine degli anni settanta e l'inizio degli anni ottanta, segnati dagli efferati delitti che hanno profondamente influenzato l'autore e dai quali prende le mosse per sviluppare una potente descrizione di una realtà squallida e corrotta. Nel 2009 l'intera quadrilogia è stata adattata in una serie televisiva in tre puntate, "Red Riding", trasmessa da Channel 4. Nel 2003 l'autorevole rivista letteraria "Granta" ha inserito Peace nella sua lista - pubblicata a cadenza decennale - dei venti migliori giovani romanzieri britannici. La sua opera successiva, "GB84" ha vinto l'importante premio letterario nazionale James Tait Black Memorial Prize. È incentrata su un episodio cruciale della storia britannica: lo sciopero dei minatori del 1984, terminato con la vittoria di Margaret Thatcher. Con "Tokyo anno zero" ha iniziato nel 2007 ad una trilogia ambientata nel Giappone devastato dopo la seconda guerra mondiale, durante l'occupazione americana, ispirata ad autentici episodi di cronaca nera.

English version not available

Bibliografia

"1974", Meridiano zero, 2001
"1977", Meridiano zero, 2003
"Millenovecento80", Marco Tropea, 2004
"Millenovecento83", Marco Tropea, 2005
"GB84", Marco Tropea, 2006 (Il Saggiatore,
2009)
"Tokyo anno zero", Il Saggiatore, 2008
"Il maledetto United", Il Saggiatore, 2009
"Tokyo città occupata", Il Saggiatore, 2010

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana