Perry, Anne

Persona

Anne Perry, considerata una delle grandi maestre del giallo internazionale, è lo pseudonimo di Juliet Marion Hulme. Nasce a Londra nel 1938, figlia di Henry Hulme, rettore dell'Università di Canterbury. Dopo aver vissuto in diverse località, a causa della guerra e della salute un po' precaria si trasferisce in Scozia a Portmahomack, dove tuttora vive e dove incomincia a dedicarsi inizialmente alla scrittura di romanzi storici. Successivamente ha l'intuizione vincente di scrivere gialli di ambientazione storica, in particolare durante l'epoca vittoriana, idea che si rivela presto di successo. Incomincia così la serie dedicata all'Ispettore Pitt, a cui fa seguito, qualche tempo dopo, quella che ha come protagonista William Monk. «Ho scelto il periodo vittoriano, - spiega Anne Perry - per i suoi drammatici contrasti, modo di fare, morale, splendore e squallore così vicini uno all'altro».

English version not available

Bibliografia

"Delitti tra nord e sud", Mondadori, 2000
"Funerale in blu", Mondadori, 2001
"Il complotto di Whitechapel", Mondadori, 2001
"La medium di Southampton Row", Mondadori, 2002
"Morte di uno sconosciuto", Mondadori, 2002
"L'amante egiziana", Mondadori, 2003
"In un vicolo cieco", Fanucci, 2004
"Il carico d'avorio", Mondadori, 2004
"Alto tradimento", Fanucci, 2005
"Giustizia in prima linea", Fanucci, 2005
"Il fiume mortale", Fanucci, 2006
"Angeli nell'ombra", Fanucci, 2006
"Assassinio sul molo", Fanucci, 2010