Naipaul, Vidiadhar S.

Persona

Sir Vidiadhar Surajprasad Naipaul, noto anche come V. S. Naipaul, è uno scrittore britannico, Premio Nobel per la letteratura nel 2001. Nasce a Chaguanas, un piccolo villaggio dell'isola caraibica di Trinidad nel 1932 da genitori indiani di casta braminica. Suo nonno, originario dell'India nord-orientale, era emigrato a Trinidad nel secolo precedente per lavorare nelle piantagioni di canna da zucchero. Suo padre Seepersad era giornalista del "Trinidad Guardian" e autore di novelle. V S. Naipaul si trasferisce in Inghilterra nel 1950 dove frequenta l'università di Oxford. Inizia a collaborare saltuariamente a diversi giornali e pubblica i suoi primi romanzi nel 1954. La sua vita è segnata dai numerosi viaggi che compie a partire dal 1960. Nel 1990 la Regina Elisabetta gli assegna il titolo di Knight Bachelor (cavaliere), tre anni dopo, nel 1993 è il primo beneficiario del premio David Cohen British Literature Prize, nel 1999 ha ricevuto il Premio Grinzane Cavour.

English version not available

Bibliografia

"Una via nel mondo. Una sequenza", Adelphi, 1995
"In uno Stato libero", Adelphi, 1996
"Una civiltà ferita: l'India", Adelphi, 1997
"Un'area di tenebra", Adelphi, 1999
"Fedeli a oltranza. Un viaggio tra i popoli convertiti all'Islam", Adelphi, 2001
"Leggere e scrivere. Una testimonianza", Adelphi, 2002
"La metà di una vita", Adelphi, 2002
"I coccodrilli di Yamoussoukro", Adelphi, 2004
"Una casa per Mr Biswas", Adelphi, 2005
"Semi magici", Adelphi, 2007
"Scrittori di uno scrittore", Adelphi, 2010

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana