Maraini, Fosco

Persona

Nato a Firenze, seppe distinguersi fin da giovane per i suoi studi antropologici sul Tibet e sul Giappone. Fotografo, alpinista, etnologo, poeta, docente di lingua e letteratura giapponese, ha scritto libri famosi e fondamentali come "Ore giapponesi" e "Segreto Tibet", che in nessun modo possono essere costretti dentro la categoria minore della letteratura di viaggio. Nei suoi testi, infatti, analisi di antropologia culturale, considerazioni poetiche, riflessioni filosofiche, ricordi di vita vissuta si fondono in un amalgama equilibratissimo, al tempo stesso lieve e profondo, cioè aereo, arioso, ma capace di cogliere l'essenza di una cultura, di un paesaggio, di un'esperienza mistica o amorosa. Uno stile di scrittura che in "Case, amori, universi" si arricchisce di un andamento romanzesco, grazie al quale il lettore avanza felice di episodio in episodio, per poi fermarsi più volte estatico di fronte a quella terribile nudità dell'esistenza, cui alludono le righe finali del libro. Fosco Maraini è morto a Firenze l'8 giugno 2004.

Born in Florence, as a young man he developed a strong interest for anthropological studies. A famous ethnologist, photographer, orientalist and writer, Professor of Japanese language and literature, he travelled extensively throughout the Asian continent, especially Tibet and Japan, which then became the main topic of many of his books. Fosco Maraini wrote many essential works such as "Ore giapponesi" e "Segreto Tibet", which cannot be catalogued simply as strict travel literature. His texts are a perfectly balanced mix of cultural anthropology, poetry, philosophy, and personal memories, rendered with an ease and beauty that get to the very essence of a culture, a landscape, and a mystical experience. His latest work, "Case, amori, universi", is an enthralling novel, which magnetises the reader from one chapter to the next. He died in Florence in 2004.

Bibliografia

"Ore giapponesi", Corbaccio, 1990 (2005)
"La via della maschera", con Mario Matarassi e Lia Bianconi, SEMAR, 1990
"Gnosi delle fanfole" con CD di Massimo Altomare e Stefano Bollani, Baldini&Castoldi, 1993 (2007)
"L'agape celeste", All'insegna del pesce d'oro, 1995
"Il nuvolario. Principii di nubignosia", SEMAR, 1995
"L'incanto del Giappone", con Walter Weston, Museo Nazionale della Montagna, 1995
"Gasherbrum 4. La splendida cima", Vivalda, 1996
"Paropàmiso", Centro Documentazione Alpina, 1997 (Mondadori 2003)
"Gli ultimi pagani", Red/Studio Redazionale, 1997
"Segreto Tibet", Corbaccio, 1998
"Nuvolario", con Fulvio Roiter, Marsilio, 1998
"I volti del Tibet segreto", Lyra libri, 1998
"Tibet. Templi scomparsi", con Erberto Lo Bue, Ananke, 1998
"Alpi giapponesi. Fotografi di montagne lontane", Sugimoto Makoto, Museo Nazionale della Montagna, 1998
"Case, amori, universi", Mondadori, 1999
"Viaggiatore curioso", Passigli, 2001
"Gli ultimi pagani", Rizzoli, 2001
"Tibet perduto. Fotografie 1937-1948", Skira, 2000
"Isola delle anime", Polistampa, 2001
"L'àgape celeste. I riti di consacrazione del sovrano giapponese", Luni, 2003
"Firenze e Kyoto, città parallele", Polistampa, 2005
"Giappone. Mandala", Mondadori Electa, 2006
"Pellegrino in Asia. Opere scelte", a cura di Franco Marcoaldi, Mondadori, 2007
"Il gioco dell'universo. Dialoghi immaginari tra un padre e una figlia", con Dacia Maraini, Mondadori, 2007