Giordana, Marco Tullio

Persona

Giordana Marco Tullio al Festivaletteratura 2003 - ©Festivaletteratura

Nato a Milano l'1 ottobre 1950, Marco Tullio Giordana inizia negli anni Settanta la sua carriera nel cinema, collaborando con Roberto Faenza per "Forza Italia" nel 1977 e debuttando nel lungometraggio con "Maledetti, vi amerò" nel 1979, presentato al Festival di Cannes e vincitore del primo premio a Locarno. Successivamente è autore per Antonio Margheriti del soggetto di "Car crash" nel 1981, e torna alla regia con l'ambizioso "La caduta degli angeli ribelli" nel 1981, che tratta il tema del terrorismo. Nell'82, realizza per il festival di Salsomaggiore il video musicale "Young person's guide to the orchestra", da Benjamin Britten; due anni dopo, adatta felicemente per il piccolo schermo, il romanzo di Carlo Castellaneta "Notti e nebbie" incentrato sul personaggio d'un fascista che vive a Milano il tramonto della repubblica di Salò. È dell'87 "Appuntamento a Liverpool", confusa vicenda costruita attorno alla tragedia dello stadio Heysel di Bruxelles; del 91 l'episodio "La neve sul fuoco", contenuto nella "Domenica specialmente". È del 1995 "Pasolini: un delitto italiano", una ricostruzione del processo Pelosi e degli interrogativi sulla uccisione di Pasolini, ancora senza risposta. A "I cento passi" (2000), presentato al Festival di Venezia, dove ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura, ha fatto seguito il recentissimo "La meglio gioventù" nel 2003, saga familiare attraverso la quale si ripercorre la storia della nostra Repubblica.

Born in Milan on 1st October 1950, Marco Tullio Giordana started his cinema career in the 70's, working with Roberto Faenza for "Forza Italia" (1977), and making his debut in the feature film "Maledetti, vi amerò" (1979), presented at the Cannes Festival and winner of the Locarno Prize. Later on he wrote the script for "Car crash" (1981), and went back to directing with his ambitious movie "La caduta degli angeli ribelli" (1981), which deals with terrorism. In 1982, for Salsomaggiore Festival, he produced the musical video clip "Young person's guide to the orchestra" , from Benjamin Britten. Two years later, he successfully adapted for the small screen the novel by Carlo Castellaneta "Notti e nebbie", which focuses on the character of a fascist living in Milan after the demise of the Salò Republic. In 1987, Appuntamento a Liverpool was released, a confusing story based on the tragedy of Heysel Stadium in Brussels; in 1991 he released the episode "La neve sul fuoco", included in "La domenica specialmente". And in 1995 he released "Pasolini: un delitto italiano", a reconstruction of the Pelosi trial and of the questions around Pasolini's murder, still unanswered. After "I cento passi" (2000), presented at the Venice Festival, which won him a prize for best script, he released his latest "La meglio gioventù" (2003), a family saga going over the history of the Italian Republic.

Bibliografia

"Vita segreta del signore delle macchine", Mondadori, 1990 (2005)
"Pasolini: un delitto italiano", Mondadori, 1994 (2005)
"I cento passi", con Claudi Fava e Monica Zappelli, Feltrinelli, 2001 (2008)
"Quando sei nato non puoi più nasconderti", con Sandro Petraglia e Stefano Rulli, Marsilio, 2005

FILMOGRAFIA:
"Maledetti vi amerò", 1979
"Caduta degli angeli ribelli", 1981
"Notti e nebbie", 1984, (TV)
"Appuntamento a Liverpool", 1988
"Domenica specialmente", 1991
"Unico paese al mondo", 1994
"Pasolini, un delitto italiano", 1995
"Cento passi", 2000
"Un altro mondo è possibile", 2001
"La meglio gioventù", 2003
"Quando sei nato non puoi più nasconderti", 2005

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana