Dassù, Marta

Persona

Marta Dassù è una saggista e studiosa di politica internazionale. Nata a Milano nel 1956, cresciuta a Firenze, vive a Roma. È direttrice della rivista di politica estera "Aspenia" e responsabile del programma internazionale dell'Aspen Institute Italia. È stata direttrice del CESPI e consigliere per la politica estera del Presidente del Consiglio dei Ministri durante il primo ed il secondo governo D'Alema e nel secondo governo Amato. Scrive per numerosi giornali tra cui il "Corriere della Sera", "Il Sole 24 Ore" e "La Stampa".

English version not available

Bibliografia

"La Cina di Deng Xiaoping. Il decennio delle riforme: dalle speranze del dopo-Mao alla crisi di Tienanmen", a cura di Marta Dassù, Edizioni Associate, 1991
"La sicurezza cinese dopo la fine del bipolarismo. Implicazioni globali e regionali", con Luigi Tomba, CeSPI, 1996
"Pax pacifica? Il futuro della sicurezza asiatica e le nuove responsabilità dell'Europa", a cura di Marta Dassù, Franco Angeli, 1997
"Oriente in rosso. La Cina e la crisi asiatica", Guerini, 1999
"Mondo privato e altre storie. Taccuino poco diplomatico", Bollati Boringhieri, 2009