Bulgheroni, Marisa

Persona

Americanista e docente universitaria, Marisa Bulgheroni è una delle più attive e prolifiche divulgatrici della letteratura americana in Italia. Nata a Como, ha insegnato nelle università di Pavia, Milano, Catania e Genova, firmando ritratti e storie di viaggio per la rivista "Comunità" e per "Il Mondo" di Mario Pannunzio. Nel 1960 ha pubblicato "Il nuovo romanzo americano"; nel '62 l'edizione italiana de "I Beats", la storica antologia dello scrittore e critico letterario Seymour Krim. Nell'arco della sua carriera ha tradotto e curato opere di Mark Twain, Edmund Wilson, Charles Brockden Brown, Polly Adler e molti altri. La sua edizione commentata delle poesie di Emily Dickinson, in particolare, resta tuttora un testo paradigmatico per comprendere l'opera della poetessa statunitense. Ad Emily Dickinson ha anche dedicato l'importante biografia "Nei sobborghi del segreto". Oltre che come saggista e traduttrice, la Bulgheroni è conosciuta dai lettori anche per l'antologia di racconti "Apprendista del sogno" e per il romanzo "Un saluto attraverso le stelle". "Chiamatemi Ismaele" è l'appassionato resoconto di una lunga e memorabile attività critica e letteraria.

An American studies expert and professor, Marisa Bulgheroni is one of Italy's most prolific popularisers of American literature. Born in Como, she has taught at the universities of Pavia, Milan, Catania and Genoa. In 1960 she published "Il nuovo romanzo Americano"; in 1962 the Italian edition of "I Beats", the historical anthology of writer and literary critic Seymour Krim. In her career she has translated and edited works by Mark Twain, Edmund Wilson, Charles Brockden Brown, Polly Adler and many more. Her annotated edition of Emily Dickinson's poems is an exemplary analysis of the work of the American poet. To Emily Dickinson she also dedicated the important biography "Nei sobborghi del segreto". In addition to her work as essayist and translator, Bulgheroni is also known to the public for the anthology of stories "Apprendista del sogno" and "Un saluto attraverso le stelle". "Chiamatemi Ismaele" is the passionate chronicle of a long and memorable literary and critical activity.

Bibliografia

"Il nuovo romanzo americano. 1945-1959", Schwartz, 1960
"I Beats", a cura di Seymour Krim, introduzione e traduzione di Marisa Bulgheroni, Lerici, 1966
"Il demone del luogo. Letture americane", Ist. editoriale cisalpino, 1968
"La tentazione della chimera. Charles Brockden Brown e le origini del romanzo americano", Biblioteca di Studi Americani, 1965
"Apprendista del sogno", Mondadori, 1996
"Nei sobborghi di un segreto. Vita di Emily Dickinson", Mondadori, 2001 (2002)
"Un saluto attraverso le stelle", Mondadori, 2007
"Chiamatemi Ismaele", Il Saggiatore, 2013