Steiner, Marco

Persona

Marco Steiner al Festivaletteratura 2014 - © Festivaletteratura

Scrittore e viaggiatore, Marco Steiner, classe 1956, divide il suo tempo tra Roma e New York. Negli anni Ottanta stringe amicizia con Hugo Pratt («Mi chiamava Zane Grey, dal nome di uno dei suoi autori preferiti, uno che faceva il dentista prima di mettersi a scrivere davvero») e per tredici anni lavora come editor e traduttore presso la casa editrice Lizard, fondata insieme a Patrizia Zanotti e allo stesso Pratt. Collabora insieme all'autore romagnolo fra il 1987 e il 1995 per le ricerche geografiche, bibliografiche, letterarie e musicali concernenti molte delle sue ultime storie. Alla morte di Pratt completa il romanzo "Corte Sconta detta Arcana" seguendo le tracce della sua prima stesura. Dopo un viaggio in Patagonia e Nord America sulle tracce di personaggi leggendari firma "L'ultima pista". Insieme al fotografo svizzero Marco D'Anna viaggia poi fra Europa, Asia, Caraibi e Sud America percorrendo, fra il 2004 e il 2010, tutti i luoghi geografici attraversati nelle sue storie da Corto Maltese. Di qui prende corpo il volume "I luoghi dell'avventura", nato come catalogo per la mostra omonima di Lugano (luglio-ottobre 2011). "Il corvo di pietra", «omaggio a Hugo Pratt e al suo meraviglioso personaggio», racconta le prime esperienze di un giovanissimo Corto Maltese, avvalendosi delle illustrazioni di Sergio Toppi.

English version not available

Bibliografia

"L'ultima pista", Cadmo, 2006
Hugo Pratti, "Corto Maltese. I luoghi dell'avventura", foto di Marco D'Anna, testi di Marco Steiner, Rizzoli Lizard, 2011
"Il corvo di pietra", Sellerio, 2014

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana