Waters, Sarah

Persona

«Nel romanzo neo-vittoriano la vera rivoluzione l'ha portata Sarah Waters» ("Il manifesto"). Originaria del Galles, classe 1966, la Waters si è laureata in Letteratura inglese e ha insegnato alla Open University di Londra. Vincitrice del Somerset Maugham Award con "Affinità" (1999), nell'arco della sua carriera di scrittrice professionista è entrata per tre volte nella rosa dei finalisti del Booker Prize. Nel 2003 è stata inclusa dalla rivista "Granta" nel novero dei venti migliori giovani autori britannici ed è stata nominata 'Autore dell'anno' ai British Book Awards, dalla Booksellers Association e dai Waterstone's Booksellers. A oggi ha firmato sei romanzi, tutti tradotti in Italia da Ponte alle Grazie: "Carezze di velluto", "Affinità", "Ladra", "Turno di notte", "L'ospite" e il più recente "Gli ospiti paganti", un noir, ambientato nella Londra degli anni Venti, in cui la cupa quotidianità di due vedove di guerra viene turbata dalla comparsa di una giovane coppia di sposi. Dalle sue opere sono stati tratti film ("Affinità"), serie televisive ("Carezze di velluto", "Ladra di successo") e adattamenti teatrali, tra i quali una riduzione di "Turno di notte" per il Royal Exchange Theatre di Manchester.

«Sarah Waters has brought real revolution to the neo-Victorian novel.» ("Il manifesto"). Originally from Wales, born in 1966, Waters graduated in English literature and she has taught at the Open University. Winner of the Somerset Maugham Award with "Affinity" (1999), over the course of her career she has been shortlisted for the Booker prize three times. in 2003, she was included in "Granta" magazines list of the 20 best young British writers, and she's been nominated Author of the Year at the British Book Awards, by the Booksellers Association and Waterstones. She has written six novels to date, all of them translated and released in Italy by Ponte alle Grazie: "Tipping The Velvet", "Affinity", "Fingersmith", "The Night Watch", "The Little Stranger" and most recently "The Paying Guests", a noir set in 1920s London where the gloomy daily life of two war widows is disturbed by the appearance of a young married couple. Her works have been adapted for film ("Affinity"), television ("Tipping The Velvet", "Fingersmith") and plays, including a staging of the "The Night Watch" at the Royal Exchange Theatre in Manchester.

Bibliografia

"Ladra", Ponte alle Grazie, 2003 (TEA, 2007)"Affinità", Ponte alle Grazie, 2004 (TEA, 2008)"Turno di notte", Ponte alle Grazie, 2006 (TEA, 2009)"Carezze di velluto", Ponte alle Grazie, 2008 (TEA, 2015)"L'ospite", Ponte alle Grazie, 2009 (TEA, 2011)"Gli ospiti paganti", Ponte alle Grazie, 2015