Elizalde Zorrilla, Rosa Miriam

Persona

Rosa Miriam Elizalde Zorrilla al Festivaletteratura 2016 - ©Festivaletteratura

Giornalista cubana (Sancti Spiritus, 1966), si è laureata presso l'Università de L'Avana nel 1989. Ha lavorato per "Juventud Rebelde" come corrispondente nella provincia di Holguin e, in seguito, è stata redattore capo e vice-direttore della testata giornalistica. Membro del Comitato Nazionale della UPEC (1993-1999), ha vinto diversi premi in concorsi nazionali di giornalismo, concentrando le proprie indagini sui problemi delle giovani donne della sua terra. Co-autrice, con Luis Báez, del libro "Chávez nuestro", ha pubblicato anche "Jineteras en La Habana" e "Flores desechables" - saggi giornalistici e rapporti sulla prostituzione nell'isola caraibica - e partecipato al progetto "Vivir y pensar en Cuba", un libro che raccoglie i testi dei principali giovani saggisti cubani. Già direttrice del settimanale digitale "La Jiribilla", attualmente gestisce due noti siti d'informazione: "CubaDebate" e "Antiterroristas.cu".

A Cuban journalist, born in Sancti Spiritus in 1966, she graduated from the University of Havana in 1989. She worked for "Juventud Rebelde" as a correspondent in the province of Holguin, and following that she became editor-in-chief and deputy director of the newspaper. A member of the National committee of UPEC (1993-1999), she has won several national journalism awards, focusing her investigations on the problems faced by young women in her homeland. Together with Luis Báez, she wrote the book "Chávez nuestro", she has also published "Jineteras en La Habana" and "Flores desechables" - journalistic essays and reports on prostitution in Cuba - and she took part in the project "Vivir y pensar en Cuba", a collection of works from leaving young Cuban essayists. Former director of the digital weekly "La Jiribilla", she currently runs two well-known news sites "CubaDebate" and "Antiterroristas.cu".

Bibliografia

Non disponibile

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana